AMP di Google, ora anche la pubblicità è più veloce

Continua la roadmap tecnica degli annunci sulle Accelerated Mobile Pages. Ecco come Big G renderà più rapido il caricamento delle campagne

di Alessandra La Rosa
23 agosto 2017
google-amp

Continua con un nuovo traguardo la roadmap di sviluppo della pubblicità sulle AMP di Google. Dopo un primo step focalizzato sul supporto fondamentale, Google ha annunciato di aver completato anche la seconda fase del suo piano, volta a rendere più veloce l’esecuzione degli annunci pubblicitari.

Un obiettivo che la società ha raggiunto attraverso quello che viene chiamato “Fast Fetch“, un modello che separa il momento in cui avviene la chiamata pubblicitaria da quello in cui avviene l’esecuzione della campagna. Il risultato è che la cosiddetta “ad request” viene effettuata molto prima all’interno del ciclo di vita di una pagina per tutti i posizionamenti pubblicitari, e che gli annunci vengono erogati sempre prima di essere a vista dell’utente.

“Con Fast Fetch, le chiamate di un annuncio avvengono molto prima nel ciclo di vita di una pagina, consentendo che il caricamento della pagina e la selezione della creatività nell’ad server avvengano in parallelo. Fast Fetch è 850 millisecondi più veloce nel 50esimo percentile e 2,7 secondi più veloce nel 90esimo percentile rispetto al Delayed Fecth”, spiega Google nel blog post in cui ha annunciato la novità.

Il modello si discosta da quello tradizionale del “Delayed Fetch”, in cui chiamate pubblicitarie ed esecuzione delle campagne avvengono in una sola azione, con il risultato che spesso l’utente si trova ad aspettare il caricamento di un annuncio.

amp-fast-fetch

Il Fast Fetch verrà ulteriormente implementato nelle AMP nei mesi a venire. Google ha reso noto che i prossimi progetti in tal senso saranno volti, tre l’altro, a mettere a punto il refresh delle campagne e il targeting delle stesse.

Intanto Google è pronta alla fase tre del progetto, l’ultima, quella volta alla diffusione delle soluzioni. Un obiettivo che l’azienda intende raggiungere attraverso lo sviluppo di strumenti appositi e incentivi per il mercato.

Engage nella tua e-mail. Gratis, ogni giorno

Engage La Prima
La nostra newsletter quotidiana, contenente le 10 notizie più impattanti della giornata, per rimanere sempre aggiornato sui trend del mercato.

Engage Mag
Il nostro magazine periodico, con focus e speciali di approfondimento, distribuito anche in forma cartacea ai principali eventi di settore.

Partner Messages
Messaggi periodici dai nostri partner. Se acconsenti alla ricezione di queste email, aiuterai Engage a mantenere i suoi canali fruibili gratuitamente, e, oltretutto, potresti trovare inviti e informazioni utili alla tua azienda.