Snapchat nel Q4 2017 soddisfa Wall Street. Bene la pubblicità, trainata dal Programmatic

Il fatturato della società è cresciuto del 72% anno su anno, mentre il trend degli utenti attivi giornalieri ha superato quello di Facebook. In forte aumento anche il numero di annunci erogati

di Alessandra La Rosa
07 febbraio 2018
snapchat-spiegel-murphy

Evan Spiegel e Bobby Murphy stavolta possono tirare un sospiro di sollievo. Dopo le performance non brillanti del terzo trimestre 2017, Snap, la società proprietaria di Snapchat, per la prima volta dalla sua quotazione soddisfa le attese degli analisti con i nuovi risultati di bilancio, relativi al Q4.

Il social network del fantasmino ha totalizzato 187 milioni di utenti attivi al giorno, in aumento del 5% (l’equivalente di 8,9 milioni di persone) sul precedente trimestre, e del 18% anno su anno – trend maggiori di quello ufficializzato da Facebook pochi giorni fa. Il fatturato si è attestato a 285,7 milioni di dollari, in crescita del 72% anno su anno, contro i 253 milioni stimati dagli analisti.

Risultati che hanno fatto schizzare i titoli della società: +26% subito dopo l’ufficializzazione della trimestrale.

Al centro del successo di questi tre mesi, secondo il CEO Spiegel, avrebbe giocato un ruolo importante il recente redesign attuato sull’app del social: il manager, in una dichiarazione ufficiale, ha spiegato che le Storie degli Editori su Discover sono aumentate del 40% rispetto alla vecchia versione, e che tutte le principali metriche sugli utenti di più di 35 anni sono cresciute a dismisura, segno che la semplificazione della navigazione sta dando i suoi frutti.

Il business pubblicitario di Snapchat nel Q4 2017

Positive performance anche per la pubblicità. Il passaggio del business adv verso modalità automatizzate in programmatic hanno contribuito ad aumentare sensibilmente il numero di annunci erogati sull’app, cresciuto di 4 volte rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, mentre il prezzo per impression è sceso del 25%. Oggi il 90% degli annunci della piattaforma è transato in programmatic, secondo quanto rivelato dalla società.

In netta crescita anche i ricavi medi per utente, arrivati a livello mondo a 1,53 dollari (+46% anno su anno), mentre il costo per utente è aumentato solo del 2% a 0,98 sollari.

snapchat-q4-2017

Quanto al futuro, Spiegel ha dichiarato che sono in atto una serie di progetti. Innanzitutto il lancio globale del redesign dell’app, al momento limitato solo ad alcuni Paesi: originariamente previsto per lo scorso dicembre, è ora a calendario entro fine marzo. Il restyling è stato pensato per rendere la piattaforma più facile da utilizzare ampliando così a target più “adulti” il pubblico inzialmente giovane del social.

Secondariamente, la società intende prendere accordi con operatori wireless in alcuni mercati per ridurre i costi in termini di dati dell’utilizzo dell’applicazione. Infine, tra le attività in cantiere c’è anche l’espansione del sistema di embed per consentire alle Stories di essere esportate al di fuori della piattaforma.

Engage nella tua e-mail. Gratis, ogni giorno

Engage La Prima
La nostra newsletter quotidiana, contenente le 10 notizie più impattanti della giornata, per rimanere sempre aggiornato sui trend del mercato.

Engage Mag
Il nostro magazine periodico, con focus e speciali di approfondimento, distribuito anche in forma cartacea ai principali eventi di settore.

Partner Messages
Messaggi periodici dai nostri partner. Se acconsenti alla ricezione di queste email, aiuterai Engage a mantenere i suoi canali fruibili gratuitamente, e, oltretutto, potresti trovare inviti e informazioni utili alla tua azienda.