Instagram, Pinterest e Snapchat sono i social che attraggono maggiormente gli inserzionisti

Il 72% degli investitori sono interessati a stanziare budget per pubblicità su Instagram. Recenti ricerche hanno evidenziato un alto tasso di engagement per i marchi che hanno pianificato campagne sulla piattaforma

di Caterina Varpi
07 ottobre 2015
Social-media

Instagram, Pinterest e Snapchat sono i tre social network in grado di attrarre di più l’interesse degli inserzionisti statunitensi per campagne pubblicitarie. Le tre piattaforme sono accomunate dal fatto di essere realtà dedicate allo scambio e alla condivisioni di foto e video. Seguono, tra gli altri, Google + e Tumblr. Lo rivela una ricerca di eMarketer.

RBC Capital Markets e Advertising Age hanno rilevato che il 72% degli investitori intervistati erano interessati a stanziare budget per pubblicità su Instagram. Segue Pinterest con il 41% e Snapchat con il 36%. Recenti ricerche hanno evidenziato un alto tasso di engagement per i marchi che hanno pianificato campagne su Instagram. eMarketer stima che i ricavi pubblicitari sul social raggiungeranno i 600 milioni di dollari nel 2015 e saliranno a 1,480 miliardi di dollari entro il 2016.

Secondo comScore, Snapchat ha visto crescere la sua diffusione tra gli utenti di app di smartphone negli Stati Uniti, soprattutto per quanto riguarda il target tra i 18 ei 24 anni di età, anche se è usata dall’8% degli over 35.

Engage nella tua e-mail. Gratis, ogni giorno

Engage La Prima
La nostra newsletter quotidiana, contenente le 10 notizie più impattanti della giornata, per rimanere sempre aggiornato sui trend del mercato.

Engage Mag
Il nostro magazine periodico, con focus e speciali di approfondimento, distribuito anche in forma cartacea ai principali eventi di settore.

Partner Messages
Messaggi periodici dai nostri partner. Se acconsenti alla ricezione di queste email, aiuterai Engage a mantenere i suoi canali fruibili gratuitamente, e, oltretutto, potresti trovare inviti e informazioni utili alla tua azienda.