Facebook amplia l’offerta di prodotti adv dedicati al travel

Lo strumento aiuta gli inserzionisti del settore turistico a raggiungere chi ha manifestato l’intenzione a viaggiare ma non ha ancora scelto la destinazione

di Alessandra La Rosa
06 marzo 2018
facebook

Per Facebook questo è un periodo particolarmente attivo sul fronte pubblicitario.

Dopo le indiscrezioni sull’avvio dei test di un programma brand-safe per gli inserzionisti, che prevederebbe la possibilità per le aziende di acquistare spazi “sicuri” su Facebook a fronte di un costo di 250 mila dollari al mese (ne parliamo in quest’articolo), oggi 6 marzo arriva la notizia – stavolta ufficiale – del lancio di un nuovo prodotto adv dedicato al mondo travel.

Si chiama Trip Consideration, ed è uno strumento che si propone di aiutare gli inserzionisti del settore turistico a raggiungere le persone che hanno manifestato l’intenzione a viaggiare, ma che ancora non hanno scelto la loro la destinazione.

Dopo la creazione delle inserzioni dinamiche per i viaggi, con l’obiettivo di aiutare gli inserzionisti a raggiungere coi loro annunci le persone interessate a viaggiare, con l’introduzione di Trip Consideration i brand avranno la possibilità di raggiungere gli utenti ancor prima che inizi il processo di pianificazione del viaggio.

Attraverso la nuova soluzione, gli inserzionisti potranno infatti mostrare offerte e mete particolarmente gettonate per incoraggiare le persone a scegliere determinate destinazioni per la loro prossima vacanza. Lo strumento, inoltre, fornirà alle aziende una serie di creatività da scegliere per i loro annunci, evintando così ai brand la necessità di avere un catalogo da cui estrapolare immagini per le loro campagne.

Lavorando con le già esistenti opzioni di targeting di Facebook, che consentono alla strumento di erogare il giusto messaggio al giusto utente nel momento ideale, Trip Consideration potrà essere utilizzato sia sull’app di Facebook che su quella di Instagram e sull’Audience Network.

«Fino ad oggi, gli inserzionisti del settore alberghiero e dei voli hanno interagito su Facebook con le persone che viaggiano sulla base della loro intenzione di visitare una specifica destinazione – spiega Andrea Lai, Sales Manager Facebook Italia -. Ma sappiamo che la selezione della destinazione, nel processo di prenotazione, spesso arriva in un secondo momento, ed è per questo che siamo entusiasti di introdurre Trip Consideration. Gli advertiser possono ora essere parte, fin dall’inizio, del processo di pianificazione del viaggio, raggiungendo le persone che hanno dimostrato l’intenzione di viaggiare, ma che non hanno ancora scelto una destinazione specifica per il loro viaggio».

Engage nella tua e-mail. Gratis, ogni giorno

Engage La Prima
La nostra newsletter quotidiana, contenente le 10 notizie più impattanti della giornata, per rimanere sempre aggiornato sui trend del mercato.

Engage Mag
Il nostro magazine periodico, con focus e speciali di approfondimento, distribuito anche in forma cartacea ai principali eventi di settore.

Partner Messages
Messaggi periodici dai nostri partner. Se acconsenti alla ricezione di queste email, aiuterai Engage a mantenere i suoi canali fruibili gratuitamente, e, oltretutto, potresti trovare inviti e informazioni utili alla tua azienda.