Facebook si affida ai suoi utenti per contrastare le fake news

In questo modo, il social network punta a creare una sorta di ranking delle testate

di Lorenzo Mosciatti
22 gennaio 2018
Fb-fake-news

Dopo aver di recente annunciato il nuovo algoritmo che premia i post di amici e familiari a scapito di quelli di media e brand, Facebook annuncia ora un’altra piccola “rivoluzione”.

Nello sforzo di contrastare il flusso di fake news all’interno delle sue pagine, il social network ha deciso di rivolgersi ai suoi stessi utenti e al loro giudizio per capire quali sono le fonti di notizie più affidabili.

Il progetto, annunciato in un post dallo stesso Mark Zuckerberg, fondatore e ceo di Facebook, prenderà il via questa settimana con i primi test negli Stati Uniti. Successivamente, la sperimentazione sarà gradualmente estesa a livello internazionale.

Il progetto di Facebook verte in sostanza sulla raccolta di suggerimenti e pareri per individuare quale sia il livello di fiducia degli utenti nei confronti delle diverse fonti di informazione. In questo modo Facebook punta a creare una sorta di ranking delle testate e, sulla base della classifica, deciderne la diffusione.

Engage nella tua e-mail. Gratis, ogni giorno

Engage La Prima
La nostra newsletter quotidiana, contenente le 10 notizie più impattanti della giornata, per rimanere sempre aggiornato sui trend del mercato.

Engage Mag
Il nostro magazine periodico, con focus e speciali di approfondimento, distribuito anche in forma cartacea ai principali eventi di settore.

Partner Messages
Messaggi periodici dai nostri partner. Se acconsenti alla ricezione di queste email, aiuterai Engage a mantenere i suoi canali fruibili gratuitamente, e, oltretutto, potresti trovare inviti e informazioni utili alla tua azienda.