Bye bye 2017, welcome 2018: come affrontare le nuove sfide della digital transformation

Lo scenario digital ha ridefinito gli equilibri del mercato cambiando il concetto stesso di business, che oggi deve rivolgersi ad un’audience sempre più connessa, tecnologica ed esigente. La digital transformation è una rivoluzione che ogni manager prima o poi si troverà ad affrontare insieme alla sua azienda. Parola di Connexia

di Massimiliano Trisolino - Chief Strategy Officer di Connexia
12 gennaio 2018
Connexia_Digital-Transformation_scura_ok2

Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma.

La celebre citazione di Antoine Lavoisier, conosciuta in fisica come Legge della conservazione della massa, riassume con una splendida metafora il continuo rigenerarsi della materia, in grado di assumere nel corso del tempo molteplici forme e strutture.

Un principio, questo, che potrebbe allo stesso tempo essere adottato per riassumere il nostro approccio alla digital transformation, l’universo di stimoli e suggestioni che abbiamo analizzato insieme nel corso dei mesi precedenti.

Di fatto, il 2017 è stato l’anno della svolta, soprattutto nel campo delle governance, nazionali e internazionali, dell’innovazione.

Solo per citare qualche esempio, l’abolizione dei costi di roaming nei paesi dell’Unione Europea ha rappresentato una chiara presa di posizione da parte delle istituzioni internazionali a favore di un processo di innovazione più inclusivo e regolamentato.

Allo stesso modo, anche la discussione sulla regolamentazione della robotica, sollevata da alcuni deputati della Commissione Europea lo scorso 16 febbraio e conclusasi con l’approvazione del Testo Norme di diritto civile sulla robotica, ha testimoniato l’urgenza di armonizzare e disciplinare il rapporto uomo-robot, in funzione di una collaborazione reciproca e più funzionale all’interno della società.

La domanda sorge spontanea: come hanno reagito le major del business internazionale di fronte all’inarrestabile processo di digital transformation che ha caratterizzato tutto il 2017?

Facciamo il punto.

Parlare di innovazione digitale significa da un lato esplorare i nuovi prototipi tecnologici sviluppati e, in seguito, declinati nei diversi settori di business, dall’altro comprendere come utilizzare questi strumenti adottando un’ottica prevalentemente human-centric.

Robot per il Social Caring; Benefit Corporation che operano con il fine dichiarato di produrre un impatto positivo sulla società;  Digital Workplace Experience a misura di Millennials.

Se lo scenario suggerito da cinema e serie TV preferisce adottare lo stereotipo dell’androide disumanizzato, eternamente in conflitto con la società, di fatto l’Artificial Intelligence offre il suo prezioso contributo nel cercare soluzioni ai problemi che da sempre attanagliano gli esseri umani.

Mission ambiziose, che si traducono per le aziende nella imprescindibile necessità di trovare un equilibrio tra sostenibilità e profitto privato: una discussione attuale, perfettamente in linea con il tema della Corporate Social Responsibility (CSR), già affrontato in una precedente puntata della rubrica.

Ciò detto, COSA ci aspetta nel 2018?

Vista la velocità esponenziale con cui viaggia l’innovazione, meglio forse non azzardare previsioni e chiedersi, piuttosto, quale sia il giusto approccio da adottare per confrontarsi con le infinite opportunità offerte dalla digital transformation.

Tra i “buoni propositi per il 2018”, quindi, da includere assolutamente la completa trasformazione del proprio mindset, consapevoli della velocità del cambiamento in corso e dell’impatto che avrà sulle nostre vite professionali e personali.

Engage nella tua e-mail. Gratis, ogni giorno

Engage La Prima
La nostra newsletter quotidiana, contenente le 10 notizie più impattanti della giornata, per rimanere sempre aggiornato sui trend del mercato.

Engage Mag
Il nostro magazine periodico, con focus e speciali di approfondimento, distribuito anche in forma cartacea ai principali eventi di settore.

Partner Messages
Messaggi periodici dai nostri partner. Se acconsenti alla ricezione di queste email, aiuterai Engage a mantenere i suoi canali fruibili gratuitamente, e, oltretutto, potresti trovare inviti e informazioni utili alla tua azienda.