The Indipendent point of View di Ebiquity: partiamo dalla trasparenza

Ebiquity, società leader internazionale nella misurazione delle performance, propone su Engage la rubrica “The Independent point of view”, uno spazio di approfondimento su temi e trend specifici che sempre più stanno interessando il mondo della comunicazione digitale

di Giulia Biesuz, Head of Digital Department di Ebiquity
08 maggio 2017
ebiquity-wb-600x500-EB_ind_POV

Da oggi Ebiquity, società leader internazionale nella misurazione delle performance, propone su Engage la rubrica “The Independent point of view“, uno spazio di approfondimento su temi e trend specifici che sempre più stanno interessando il mondo della comunicazione digitale e soprattutto quello della pubblicità automatizzata.

Non a caso si è scelto di intraprendere questo percorso parlando di trasparenza, uno dei punti di forza del business di Ebiquity. Questo è infatti un tema importante e attuale che, non a caso, è stato anche un argomento analizzato durante un approfondimento verticale che si è tenuto al #Programamticday2017, e rispetto al quale Ebiquity ha presentato il proprio punto di vista.

Nel corso dell’evento si è sottolineato il rilievo che la trasparenza ha lato investitore e quello che abbiamo portato sotto i riflettori sono i 3 pilastri basilari su cui la trasparenza si basa – Costo, Environment e Dato.

Il punto è che sempre più frequentemente chi richiede la nostra consulenza in ambito Digital, ha bisogno di certezze. Vuole sapere se il proprio investimento è competitivo o se ci sono margini di miglioramento facilmente identificabili e perseguibili.

Altro e attualissimo tema affrontato è stato anche quello della Brand Safety che ha visto importanti Brand finire associati a pagine “non consone”. A tale proposito abbiamo evidenziato, come uno dei primi consigli che viene dato ai nostri clienti è proprio quello di avere dei contratti diretti con i provider come Dsp, Dmp e analisti della viewability, in quanto è esigenza degli investitori ottenere maggiore tutela a riguardo.

Giulia Biesuz-Ebiquity-ProgrammaticDay
Giulia Biesuz al Programmatic Day

Per ogni cliente è importante sapere che ogni nuova tecnologia può anche avere un margine di fallibilità, ma è altrettanto importante essere sicuri che alla base di un processo automatizzato al 100% c’è un team di persone pronte a risolvere a eventuali errori macchina, quindi in grado di intervenire nei momenti di criticità ma soprattutto in grado di prevenirle.

Per Ebiquity, quello della trasparenza è oramai una tematica fondata, tanto che anche negli anni passati ha dedicato a questo 2 e veri e propri eventi: i Benchmark Day, il primo dei quali dedicato proprio alla Trasparenza, mentre il secondo dedicato alla misurazione e crossmedialità. A ciò si aggiunge il contributo internazionale che Ebiquity ha fornito all’associazione USA degli Advertiser (ANA) sulla tematica.

Engage nella tua e-mail. Gratis, ogni giorno