Social network: l’Italia è il quarto mercato europeo per utenti

Lo rivela una ricerca di eMarketer secondo cui il nostro Paese conta 22,5 milioni di users, dato destinato a crescere con un tasso sopra la media rispetto agli altri Paesi del vecchio continente

di Caterina Varpi
25 gennaio 2016
Social-media

Germania, Regno Unito, Francia e Italia: sono questi i quattro Paesi europei in cui si ha il maggiore traffico sui social network.

Lo rivela una ricerca di eMarketer, che riporta come il nostro Paese conti 22,5 milioni di utenti, dato destinato a crescere, raggiungendo quota 23,3 milioni a fine 2016 e 25 milioni nel 2019, con un tasso di crescita sopra la media rispetto agli altri Paesi del vecchio continente. La Germania, invece, vanta 35,3 milioni di utenti, il Regno Unito 34,9 milioni e la Francia con 29,3 milioni.

In Italia, secondo i dati Istat, i social non professionali sono molto diffusi tra i più giovani, in particolare le donne, con il 90% delle ragazze in età compresa tra i 18 e i 19 anni che li utilizzano per postare, foto, frasi e video. L’uso da parte dei ragazzi si ferma all’84,5%.

Per quanto riguarda i social professionali, i più propensi al loro utilizzo sono gli utenti di entrambi i sessi fra i 25 e i 34 anni (il 17,2% delle donne e il 19,4& degli uomini). Nel complesso, solo il 13,4% degli uomini e il 10,5% delle donne ha utilizzato una piattaforma dedicata al lavoro, contro al 57,5% delle donne e al 54,9% degli uomini che hanno utilizzato i social network personali.

Engage nella tua e-mail. Gratis, ogni giorno