Venduto il “Los Angeles Times” per 500 milioni di dollari

La casa editrice di Chicago Tronc ha ceduto il quotidiano californiano, insieme al “San Diego Union-Tribune”, alla Nant Capital di Patrick Soon-Shiong

di Rosa Guerrieri
08 febbraio 2018
los-angeles-times

Il “Los Angeles Times” e il “San Diego Union-Tribune” cambiano proprietario.

Tronc, casa editrice di base a Chicago, che tra i suoi marchi annoverà anche il “Chicago Tribune”, il “New York Daily News” e il “Baltimore Sun”, avrebbe venduto i due quotidiani a Nant Capital, veicolo di investimento di Patrick Soon-Shiong, al prezzo di 500 milioni di dollari.

Un accordo che pone fine alle recenti tensioni tra la testata e il gruppo editoriale – il quotidiano californiano aveva subito ultimamente tagli cospicui ed aveva visto avvicendarsi tre direttori in pochi mesi – nonché ai conflitti tra Soon-Shiong, cacciato l’anno scorso dal Cda di Tronc, e Michael Ferro, che dal 2016 è il principale azionista del gruppo.

Nonostante i recenti problemi, il Los Angeles Times è un marchio con numeri incoraggianti: è la sesta testata negli Stati Uniti, con 431mila abbonati e 31,6 milioni di contatti online (dato di dicembre 2017).

Engage nella tua e-mail. Gratis, ogni giorno

Engage La Prima
La nostra newsletter quotidiana, contenente le 10 notizie più impattanti della giornata, per rimanere sempre aggiornato sui trend del mercato.

Engage Mag
Il nostro magazine periodico, con focus e speciali di approfondimento, distribuito anche in forma cartacea ai principali eventi di settore.

Partner Messages
Messaggi periodici dai nostri partner. Se acconsenti alla ricezione di queste email, aiuterai Engage a mantenere i suoi canali fruibili gratuitamente, e, oltretutto, potresti trovare inviti e informazioni utili alla tua azienda.