Ecco il nuovo Supereva: le news sono scelte in base ai trend seo e social

Il sito si presta a ospitare il native advertising ed è un prodotto pensato specificatamente per il programmatic advertising, che comprende anche l’offerta video pre-roll

di Caterina Varpi
17 febbraio 2016
supereva

SuperEva, sito creato negli anni ’90 da DADA e sinonimo di guide online durante il boom di internet, torna in pista completamente rinnovato dal team di Italiaonline – che sta per completare il progetto di fusione con Seat Pg (leggi l’articolo dedicato) – e pronto a guidare ancora gli italiani in rete, ma stavolta seguendo i trend social e search. Il progetto è basato interamente su una strategia editoriale data-driven.

Il sito funziona con la dashboard e il crowdsourcing. Il nuovo superEva è una piattaforma online di informazione leggera e di intrattenimento, quello che Oltreoceano viene definito un lifestyle destination site, ovvero un punto di raccolta di contenuti stimolanti, divertenti, feel-good. Una dashboard evidenzia gli argomenti più cercati e discussi del momento, in base ad algoritmi che seguono il trend di crescita, di diffusione e di condivisione, analizzando il flusso delle informazioni sui principali social network e motori di ricerca.

Rispetto ai trend evidenziati dalla dashboard, gli articoli sono redatti tramite crowdsourcing, con un gruppo di giovani editor che scrivono on-demand i contenuti sulle indicazioni del team SuperEva. In questo modo la piattaforma è in grado di offrire un’ampia rosa di contenuti: la produzione sarà infatti massiva e in tempo reale.

Gli articoli visualizzati nelle home page sono i più seguiti del momento in rete, in base alle ricerche, ai like, alle visualizzazioni e alle condivisioni. Il palinsesto del sito non è quindi stabilito a tavolino durante riunioni di redazione, ma modellato in tempo reale sul gradimento degli utenti. Questo fa di SuperEva il primo sito in Italia con argomenti scelti al 100% in base ai trend seo e social: un modo di produrre contenuti che dà vita anche a una nuova professione, quella dell’audience editor.

Il sito è caratterizzato da contenuti adatti a un pubblico contemporaneo che legge le notizie da smartphone, tablet o desktop con un menù diviso nelle seguenti categorie: video, lifestyle, come fare, divertenti, viaggi, tech, imperdibili. Di spalla, i cinque trend del momento e la toolbar per essere sempre i primi tra i propri contatti a condividere sui social i temi più hot.

SuperEva utilizza il sistema di gestione dei contenuti DDCMS (“Data-Driven” Content Management Sysytem) messo a punto nel laboratori Italiaonline di Navacchio (Pisa) e di Firenze. Il DDCMS elabora in tempo reale i trend provenienti dei motori di ricerca e dai principali social network, insieme agli analytics dei contenuti di SuperEva. Queste informazioni vengono utilizzate per identificare gli argomenti prioritari per ogni categoria di contenuto e visualizzarli attraverso l’apposita dashboard. Un audience editor utilizza poi la dashboard per richiedere ed acquistare il contenuto originale sul content marketplace. Il DDCMS utilizza una serie di tecnologie tra le quali Druid e Apache Kafka per la gestione dei trend e degli analytics, mentre i contenuti sono classificati e gestiti con il data base NoSQL Mongo DB. SuperEva è il primo esempio di sito basato su questa tecnologia, che sarà successivamente estesa a tutti i portali di Italiaonline.

SuperEva si presta perfettamente a ospitare il native advertising ed è un prodotto pensato specificatamente per il programmatic advertising, che in Italia sta vivendo un momento di forte crescita e che su tutte le properties di Italiaonline comprende anche l’offerta video pre-roll.

Da Italiaonline parlano degli obiettivi di raccolta per il 2016: «Sul programmatic, proprio perché superEva è stato concepito in modo innovativo con questa strategia data-driven, ci aspettiamo una quota nettamente superiore alla media di mercato. Allo stesso modo, a livello generico di raccolta ci aspettiamo una crescita in linea con il mercato».

«Con il nuovo superEva facciamo innovazione nel mondo dei contenuti online in lingua italiana – ha commentato Antonio Converti, ceo di Italiaonline. – Ci ispiriamo a quello che fanno negli Usa marchi come Buzzfeed, ma anche testate prestigiose come Forbes; noi però applichiamo la nostra ricetta originale basata sull’utilizzo di tecnologie big-data. Il payoff stesso di superEva, “segui i trend” sintetizza lo spirito di un progetto all’avanguardia, che porta in Italia la nuova frontiera dell’editoria online».

Engage nella tua e-mail. Gratis, ogni giorno

Engage La Prima
La nostra newsletter quotidiana, contenente le 10 notizie più impattanti della giornata, per rimanere sempre aggiornato sui trend del mercato.

Engage Mag
Il nostro magazine periodico, con focus e speciali di approfondimento, distribuito anche in forma cartacea ai principali eventi di settore.

Partner Messages
Messaggi periodici dai nostri partner. Se acconsenti alla ricezione di queste email, aiuterai Engage a mantenere i suoi canali fruibili gratuitamente, e, oltretutto, potresti trovare inviti e informazioni utili alla tua azienda.