RCS: Maurizio Costa e Laura Cioli comprano 400 mila titoli della società

Intanto, proprio in Borsa, la società registra performance positive: ieri il titolo ha registrato un +12% e anche oggi l’andamento denota ottimismo. Unico neo della giornata: lo sciopero della redazione di Gazzetta

di Teresa Nappi
22 dicembre 2015
Laura-Cioli-Maurizio-Costa
Laura Cioli e Maurizio Costa

All’indomani della presentazione del nuovo piano industriale 2016-2018 di RCS Mediagroup, che ha già raccolto diversi consensi, Maurizio Costa e Laura Cioli, rispettivamente Presidente e Amministratore Delegato del gruppo, hanno acquistato 400 mila titoli della società ciascuno.

Secondo quanto riportato da Milano Finanza, Costa ha comprato i titoli a un prezzo unitario di 0,5657 euro per un controvalore complessivo di 226.280 euro e Cioli a un prezzo di 0,5795 euro per azione per un investimento di 231.800 euro per un totale complessivo che supera i 450 mila euro.

Tutto questo mentre proprio in Borsa ieri la presentazione dei dettagli del piano di sviluppo di RCS ha spinto il titolo in doppia cifra e ha fatto “fare il pieno di volumi negli scambi azionari”, riporta Radiocor.

Gli obiettivi illustrati ieri dalla Cioli per il prossimo triennio, e che prevedono l’utile già nel 2016 e il raddoppio dell’Ebitda nel triennio (da 70 milioni del 2015 ai 140 milioni del 2018), hanno infatti innescato un rialzo conclusosi con un +12% a 0,5435 euro per azione (massimi dall’1 dicembre) e con volumi scambiati pari al 4,4% del capitale ordinario. E oggi il titolo della società non è stato da meno. RCS Mediagroup è infatti stata indicata tra i migliori titoli di Piazza Affari all’indomani della presentazione del piano industriale.

I titoli del gruppo editoriale sono infatti saliti del 5,24% a 0,572 euro, con un massimo toccato a 0,5855 euro.

In questo clima di positività però la nota negativa c’è, e viene dall’interno. Precisamente dalla redazione di Gazzetta dello Sport. Con una lettera firmata dal Comitato di Redazione di Gazzetta e pubblicata oggi sul sito della rosea, l’intero sistema della testata sportiva (quotidiano, sito e tv) ha annunciato uno sciopero, accusando il colpo rispetto alle dichiarazioni fatte dalla stessa A.D. Cioli nel corso della presentazione del piano in relazione al futuro di Gazzetta TV.

Engage nella tua e-mail. Gratis, ogni giorno

Engage La Prima
La nostra newsletter quotidiana, contenente le 10 notizie più impattanti della giornata, per rimanere sempre aggiornato sui trend del mercato.

Engage Mag
Il nostro magazine periodico, con focus e speciali di approfondimento, distribuito anche in forma cartacea ai principali eventi di settore.

Partner Messages
Messaggi periodici dai nostri partner. Se acconsenti alla ricezione di queste email, aiuterai Engage a mantenere i suoi canali fruibili gratuitamente, e, oltretutto, potresti trovare inviti e informazioni utili alla tua azienda.