Rai, corre il fatturato mobile: nel primo quadrimestre +75% sul ’14

Continua il trend di crescita per le attività digital di Rai Pubblicità, grazie ai numeri delle app dell’universo Rai che hanno superato gli 11 milioni di download e alla quantità di video online erogati, +55% in un anno. Francesco Barbarani (nella foto): «Garantire al mercato un’offerta flessibile e integrata»

di Simone Freddi
08 giugno 2015
Francesco Barbarani
Francesco Barbarani

Continua il trend di costante crescita per le attività digitali di Rai Pubblicità.

La concessionaria dell’emittente tv pubblica ha reso noti una serie di dati sulle sue properties online, che permettono di tracciare un bilancio positivo per l’ultimo anno di attività. Partendo dai numeri consistenti delle app dell’universo Rai, che hanno totalizzato 11 milioni e mezzo di download così distribuiti: 7 milioni per l’app Rai.tv, oltre 1,2 milioni per l’app di Radio Rai e quasi 600 mila download per quella di Rainews.

Il confronto anno su anno del primo quadrimestre 2015 (gennaio – aprile) versus primo quadrimestre 2014 evidenzia inoltre un importante grado di engagement da parte degli utenti: il totale di video erogati da mobile ha infatti registrato un +26%, percentuale che arriva al 55% di crescita se si prendono in considerazione anche i video erogati da web.

Altro dato interessante, sottolinea Rai Pubblicità, è la possibilità di delle app coinvolgere attivamente gli utenti italiani che accedono con costanza alle applicazioni soprattutto in concomitanza con alcuni grandi eventi on air sui canali Rai e disponibili in diretta e on demand sulle app: è il caso per esempio delle prime giornate del Giro d’Italia e della finale dell’amatissimo talent di Rai 2 The Voice andata in onda il 27 maggio.

Questo successo si è tradotto in un aumento sensibile in termini di business: il fatturato generato da video da mobile ha toccato infatti il +75%. «La crescita dei numeri relativi alle nostre attività digitali rappresenta un grande riconoscimento per noi da parte del pubblico di cui vogliamo continuare a soddisfare le aspettative attraverso contenuti di qualità fruibili su qualunque piattaforma continuando a garantire al mercato un’offerta flessibile e integrata», dichiara Francesco Barbarani, Direttore area Radio e web di Rai Pubblicità.

Per la concessionaria continua, quindi, l’impegno nel segno dell’innovazione tecnologica dell’offerta editoriale e commerciale. In questo senso particolare importanza quest’anno riveste il recente accordo con l’app di m-commerce Powa Tag, che consentirà ai consumatori di eseguire acquisti in tempo reale con lo smartphone interagendo con i messaggi pubblicitari su stampa, tv, radio, cinema e media digitali mediante l’utilizzo di QR code, audio Tag, beacon Bluetooth e social media.

Engage nella tua e-mail. Gratis, ogni giorno

Engage La Prima
La nostra newsletter quotidiana, contenente le 10 notizie più impattanti della giornata, per rimanere sempre aggiornato sui trend del mercato.

Engage Mag
Il nostro magazine periodico, con focus e speciali di approfondimento, distribuito anche in forma cartacea ai principali eventi di settore.

Partner Messages
Messaggi periodici dai nostri partner. Se acconsenti alla ricezione di queste email, aiuterai Engage a mantenere i suoi canali fruibili gratuitamente, e, oltretutto, potresti trovare inviti e informazioni utili alla tua azienda.