Al via MediaMob: ufficializzato il management della nuova programmatic sales house

Alla guida della realtà nata in Gruppo DigiTouch, ma che gode di una sua identità distinta, è stato designato Paolo Caldara, Head of MediaMob (in foto). Nel team anche Giuseppe Rinaldi e Morena Giordano. Ricerca aperta per un sales manager

di Teresa Nappi
09 febbraio 2016
Paolo-Caldara_MediaMob
Paolo Caldara

Con l’ufficializzazione dei volti che compongono il management team, parte l’avventura della programmatic sales house MediaMob.

Nata all’interno del Gruppo DigiTouch (uno dei maggiori player indipendenti italiani attivo nel digital marketing e società quotata sul mercato AIM Italia da marzo 2015), di cui fa parte pur mantenendo una sua identità autonoma e distinta, sarò guidata da Paolo Caldara, in qualità di Head of MediaMob. A Giuseppe Rinaldi è stato invece affidato il ruolo di Head of Sales Roma, mentre Morena Giordano è stata designata per il ruolo di Publisher Manager.

Con un’inventory di alta qualità, costituita da editori di settori verticali quali il finance, lo sport e l’automotive, e forte degli accordi stipulati con le Telco per la distribuzione di servizi di sms e display advertising, MediaMob si pone come il punto di riferimento di brand e centri media che vogliono pianificare campagne di pubblicità cross-device, sia su web sia su mobile, in logica di audience targeting.

Il network MediaMob gestisce ad oggi oltre 3,7 milioni di Bid Request giornaliere, eroga 600 mila impression al giorno ed è in grado di raggiungere oltre 6 milioni di utenti unici al mese.

Con una expertise maturata dal 2009 nel digital advertising all’interno del Gruppo DigiTouch, in diversi ruoli tra cui quello di sales e di key account, Paolo Caldara giunge all’incarico di Head of MediaMob con entusiasmo: «L’essere alla guida di una realtà innovativa in un settore che ha fatto dell’innovazione il proprio motore propulsore è al contempo molto sfidante e di grande stimolo. Gli obiettivi che ci siamo posti per 2016 sono ambiziosi, ma confido nella preparazione di tutto il team e nella forza della nostra offerta per raggiungerli. Le prime settimane del 2016 – aggiunge ancora il manager – si sono aperte con una significativa richiesta di campagne di sms advertising. Decisamente uno strumento di marketing tradizionale, finalizzato alla brand awareness, che MediaMob ha saputo “svecchiare”, sviluppandone delle soluzioni in chiave performance».

Da oltre 15 anni nel settore del digital, prima di approdare in MediaMob, Giuseppe Rinaldi ha ricoperto il ruolo di sales in diverse realtà della filiera tra le quali ebuzzing, Lumata, Kiver e Buongiorno. «L’approccio innovativo al digital advertising e la continua ricerca di soluzioni tecnologiche all’avanguardia che caratterizzano MediaMob mi permettono di accrescere ulteriormente il mio know-how nel settore del digital marketing e di offrire agli advertiser servizi sempre più efficienti e di qualità. Lavorare in un ambiente dinamico e ricco di idee dà grandi soddisfazioni», afferma il nuovo Head of Sales Roma.

MediaMob si differenzia dalle tradizionali concessionarie innanzitutto perché nasce digitale ed è quindi specializzata in pianificazioni di pubblicità data-driven, attraverso piattaforme automatizzate. Il Private Market Place di MediaMob, cioè gli spazi pubblicitari resi disponibili dagli editori che aderiscono al network di MediaMob, è disponibile sulla DSP (demand-side platform) di AdForm e su tutti i principali trading desk.

Un ulteriore elemento distintivo di MediaMob è l’alta qualità degli spazi advertising offerti, frutto di un’accurata selezione e di un approccio consulenziale. «Nel processo di scouting di nuovi editori valutiamo sia la qualità dei contenuti offerti sia la disponibilità di spazi advertising in grado di servire differenti formati display, non solo quelli standard, ma anche i video ad, i native ad e i rich media. Questo aspetto è strategico perché consente di offrire agli Advertiser pubblicità personalizzate e specifiche per ogni media», spiega in questo senso Morena Giordano.

Giordano vanta una formazione a tutto tondo nel campo del digital advertising, maturata in otto anni di esperienza nel settore e durante i quali, lavorando in varie realtà della filiera (tra le quali Gruppo DigiTouch, zanox e Lucini&Lucini communications), ha ricoperto diversi ruoli: prima sales poi media trader e account fino a vestire il cappello attuale di publisher manager.

Ma non finisce qui: ora il team MediaMob è alla ricerca di una figura di sales manager da inserire nel team di Milano con l’obiettivo di occuparsi del biz dev su clienti e centri media con sede nel nord Italia.

Engage nella tua e-mail. Gratis, ogni giorno

Engage La Prima
La nostra newsletter quotidiana, contenente le 10 notizie più impattanti della giornata, per rimanere sempre aggiornato sui trend del mercato.

Engage Mag
Il nostro magazine periodico, con focus e speciali di approfondimento, distribuito anche in forma cartacea ai principali eventi di settore.

Partner Messages
Messaggi periodici dai nostri partner. Se acconsenti alla ricezione di queste email, aiuterai Engage a mantenere i suoi canali fruibili gratuitamente, e, oltretutto, potresti trovare inviti e informazioni utili alla tua azienda.