L’offerta di RaiPlay ora è anche sulle smart tv

Gli utenti che hanno scelto di registrarsi al servizio per accedere ai servizi di personalizzazion sono stati intanto più di 700mila

di Lorenzo Mosciatti
21 dicembre 2016
antonio-campo-dall-orto-rai
Antonio Campo Dall'Orto

Dal 14 dicembre la Rai ha lanciato RaiPlay sulle smart tv.

A partire da settembre 2016, la Rai ha infatti lanciato la nuova app RaiPlay al posto di RaiTv. E da allora l’offerta di viale Mazzini non era più disponibile sulle tv connesse alla rete. Ora il cerchio di chiude e l’offerta di RayPlay, oltre che sugli smartphone, sui pc e sui tablet, è disponibile anche sulla televisione.

«In questo modo facciamo il vero salto da broadcaster a media company», ha commentato Antonio Campo Dall’Orto, direttore generale della Rai, presentando a Roma la novità.

I canali visibili su RaiPlay sono 14 ma l’offerta permette di vedere anche programmi, serie, fiction, film, documentari e concerti in modalità on demand e gratuitamente. La GuidaTv, vero e proprio cuore dell’offerta RaiPlay, permette all’utente di visualizzare in una sola schermata i programmi andati in onda negli ultimi sette giorni o consultare il palinsesto della settimana.

Con il lancio di RaiPlay, agli utenti è offerta la possibilità di registrarsi gratuitamente alla app per poter vedere tutti i contenuti on demand. In questo modo la Rai ha possibilità di capire meglio gli interessi degli spettatori e suggerire loro contenuti più affini possibili ai loro gusti. In tre mesi gli utenti che hanno scelto di registrarsi a RaiPlay, per accedere ai servizi di personalizzazione dell’offerta sull’applicazione, sono stati più di 700mila.

Aumenta il consumo dell’offerta online

Nei primi due mesi pieni di attività del nuovo sito e delle App per Smartphone e Tablet, dal 1 ottobre al 30 novembre 2016, l’offerta RaiPlay ha registrato quasi 75,5 milioni di mediaviews da 15 milioni di dispositivi differenti. Il lancio di RaiPlay ha permesso di incrementare del 74% il consumo dell’offerta Rai online e ha fatto aumentare del 50% il parco utilizzatori.

Nel dettaglio, l’incremento delle mediaviews rispetto ad ottobre 2015 è del 57% e del 91% rispetto a novembre 2015. In termini di browser unici invece, il mese di ottobre registra un incremento del 43% e novembre un aumento del 65%. Anche il tempo trascorso dagli utenti sull’offerta online di Rai è aumentato. Se nel bimestre ottobre-novembre 2015, gli utenti trascorrevano in media 70 minuti sull’offerta Rai, nel bimestre appena concluso il tempo speso sull’offerta RaiPlay è salito a 85 minuti.  

I contenuti che hanno ricevuto una maggiore apprezzamento da parte degli utenti sono state le fiction come Un Medico in famiglia, che ha registrato più di 6 milioni di mediaviews, e L’allieva e Braccialetti rossi che hanno registrato, ciascuno, più di 5 milioni di mediaviews. Il consumo delle fiction sull’offerta RaiPlay porta ai titoli menzionati un ascolto aggiuntivo a quello televisivo nell’ordine di 150-200.000 ascoltatori medi a puntata.

Engage nella tua e-mail. Gratis, ogni giorno

Engage La Prima
La nostra newsletter quotidiana, contenente le 10 notizie più impattanti della giornata, per rimanere sempre aggiornato sui trend del mercato.

Engage Mag
Il nostro magazine periodico, con focus e speciali di approfondimento, distribuito anche in forma cartacea ai principali eventi di settore.

Partner Messages
Messaggi periodici dai nostri partner. Se acconsenti alla ricezione di queste email, aiuterai Engage a mantenere i suoi canali fruibili gratuitamente, e, oltretutto, potresti trovare inviti e informazioni utili alla tua azienda.