Alle battute finali la gara media di Miroglio Fashion: un’agenzia di GroupM in vantaggio

L’azienda fashion avrebbe espresso la propria preferenza per la struttura di WPP che si sta scontrando con Starcom e InMediaTo. Intanto, è online una nuova web serie di Oltre

di Lorenzo Mosciatti
08 marzo 2018
miroglio-logo

Si attende ancora l’ufficializzazione, ma sarebbe vicina alla chiusura la gara media aperta da Miroglio Fashion per la definizione del nuovo partner a cui affidare il budget media di tutti i suoi brand (Elena Mirò, Motivi, Caractère, Fiorella Rubino, Diana Gallesi, Elena Viola, Oltre).

Come riportato da Engage un paio di settimane fa (leggi qui l’articolo dedicato), in gara ci sarebbero InMediaTo, agenzia media di riferimento del Gruppo fino a ora, Starcom e una delle agenzie media di GroupM.

Le ultime indiscrezioni vogliono ora in vantaggio l’agenzia di GroupM.

All’agenzia media di GroupM potrebbe dunque essere presto affidato il budget advertising di Miroglio Fashion di circa 3/4 milioni di euro.

Una web serie per Oltre

Miroglio Fashion, intanto, è impegnata in un progetto digital per Oltre, uno dei brand di abbigliamento e accessori fashion del gruppo.

Oltre racconta la vita delle donne vere. Lo fa attraverso capi che accompagnano le loro forme, le loro giornate piene, facendole sentire sempre “a casa”, a proprio agio.

E ore decide di farlo anche attraverso la forza del mondo digital, per parlare a tutte, mostrando come ognuna possa vestire la propria storia e come un lieto fine stia bene proprio a tutte.

Oltre ha incominciato il suo nuovo percorso attraverso una strategia che coinvolge tutti gli aspetti della propria identità. Il restyling dei negozi, che riprendono il concetto di Casa, caro al brand dove le clienti vengono avvolte da un’atmosfera calda ed accogliente. La nuova visual identity lanciata con la campagna integrata FW17 “A fit for every story” in cui ogni donna veste la propria storia come un abito perfetto e Oltre vuole raccontarli entrambi.

Con la campagna è poi nata la prima web series “Casa Oltre” che apriva le porte nel luglio scorso a quattro donne speciali che si sono raccontate vestendo la collezione FW17. Nicole Grimaudo, Ludovica Sauer, Erica Liverani e Francesca Piccinini le protagoniste che hanno suonato il campanello di “Casa Oltre” per un racconto intimo e sincero.

Il successo di questo storytelling ha portato il brand a intraprendere una nuova sfida: “Casa Oltre” questa volta diventa una tavola.

Una porta aperta sulla vita di 4 donne vere, che raccontano la loro serata attraverso un gioco speciale. Chiara Maci, Chiara Francini, Filippa Lagerbäck e Clio Make Up le ambassador che hanno reso questo progetto realtà: a ognuna un segnaposto con una parola nascosta che le rappresenta e che loro indossano alla perfezione.

Oltre-Miroglio
Chiara Maci, Chiara Francini, Filippa Lagerbäck e Clio Make Up attorno alla tavola di Casa Oltre

Donne diverse ma con gli stessi valori, donne che hanno voglia di raccontarsi e stare insieme, che sentiamo un passo vicino a noi.

Ad aprire la porta di casa è la food blogger Chiara Maci insieme al suo pancione dell’ottavo mese, che racconterà come è nata la sua “passione” per il cibo e cosa rappresenti per lei la cucina, un atto d’amore verso le persone che ama.

I quattro episodi che saranno veicolati sui canali social del brand e dei talent, dal sapore femminile della condivisione, delle chiacchiere tra amiche, di sorrisi sinceri.

Engage nella tua e-mail. Gratis, ogni giorno

Engage La Prima
La nostra newsletter quotidiana, contenente le 10 notizie più impattanti della giornata, per rimanere sempre aggiornato sui trend del mercato.

Engage Mag
Il nostro magazine periodico, con focus e speciali di approfondimento, distribuito anche in forma cartacea ai principali eventi di settore.

Partner Messages
Messaggi periodici dai nostri partner. Se acconsenti alla ricezione di queste email, aiuterai Engage a mantenere i suoi canali fruibili gratuitamente, e, oltretutto, potresti trovare inviti e informazioni utili alla tua azienda.