Forbes Italia al debutto; giro d’affari di 2,8 milioni nel 2018

A lanciare l’edizione italiana del celebre magazine è Blue Financial Communication, l’editrice presieduta da Denis Masetti: si il 9 ottobre partirà il sito, il 24 uscirà il mensile. Il 30% dei ricavi arriverà dal digital

di Andrea Salvadori
13 settembre 2017
forbes
Alessandro Rossi, Denis Masetti e Michele Gamba

Stampa, digital ed eventi: poggia su questi tre asset il piano di sviluppo del marchio Forbes in Italia. A portare nel nostro paese il celebre brand statunitense è Blue Financial Communication, la media digital company quotata alla Borsa di Milano che il 27 aprile scorso ha raggiunto un accordo quinquennale con Forbes Media per il lancio in Italia, Svizzera e Montecarlo di Forbes Magazine e ForbesItalia.com, nonché per l’organizzazione di tutti gli eventi a marchio Forbes.

«Il nostro gruppo opera da 20 anni nel settore dell’informazione economica-finanziaria e vanta una forte specializzazione nel B2B», ha annunciato Denis Masetti, presidente di Blue Financial Communication, presentando il progetto a Milano. «Con il lancio di Forbes, centrale nell’ambito del nostro piano strategico 2017-2021, guardiamo a nuovi lettori e a nuovi mercati, potendo contare su un giornale sì serio, un hub privilegiato per l’accesso alle informazioni che contano, ma anche di facile lettura, divertente, molto colorato, un punto di riferimento dell’informazione per gli italiani che pensano positivo e credono nel futuro».

Focus sui personaggi e le storie di successso

Spazio dunque ai personaggi, alle storie di chi crede nel futuro e ce l’ha fatta, e non solo ai miliardari, come d’altronde sta avvenendo da tempo sull’edizione statunitense del magazine, che proprio in questi giorni festeggia i suoi primi 100 anni di vita. Oltre naturalmente alla celebri classifiche di Forbes che saranno anche dedicate al mercato italiano (si parte nel primo numero con i club di calcio e le celebrity più pagate). «Forbes Italia racconterà le storie degli ambasciatori del made in Italy nel mondo con uno sguardo rivolto alle storie già affermate, ma sempre alla ricerca dei futuri costruttori di successo», ha aggiunto il direttore Alessandro Rossi.

Alessandro Rossi, che ha ricoperto in passato il ruolo di direttore di Bloomberg Investimenti, potrà contare su un team di giornalisti di base a Milano che fanno capo alla redazione di Blue Financial Communication e su alcuni corrispondenti dagli uffici di di Londra e Hong Kong, oltre ad una serie di giornalisti come Andrea Giacobino, Marco Barlassina, Oscar Giannino, Paolo Madron, Ugo Bertone, Giovanni Iozzia e Susanna Tanzi. La prima copertina sarà realizzata da Oliviero Toscani e sarà dedicata a un personaggio giovane, italiano, con una formazione internazionale, alla guida di una delle principali aziende che hanno fatto grande il nostro paese.

Un milione di utenti unici e oltre 5 milioni di pagine viste al mese per il sito

Sabato 9 ottobre debutterà dunque il sito, martedì 24 uscirà in edicola il primo numero del mensile, mentre il 22 novembre si terrà alla Borsa di Milano il primo evento a marchio Forbes Live (area di cui è responsabile Oscar Giannino).

Forbes Magazine uscirà in edicola l’ultimo martedì di ogni mese, mentre online sarà fruibile gratuitamente e sarà aggiornato quotidianamente da una redazione dedicata. Il progetto Forbes, ha continuato Denis Masetti, «dovrebbe chiudere il 2018, secondo i nostri obiettivi, con un giro d’affari di circa 2,8 milioni di euro, di cui il 30% garantito dal digital».

Il sito ForbesItalia.com, diretto da Marco Barlassina, punta ad avere un forte e immediato sviluppo contando sulla spinta che arriverà da Forbes.com, visitato da oltre 80 milioni di utenti unici di cui 300mila italiani. «Il nostro obiettivo è raggiungere 1 milione di utenti unici e oltre 5 milioni di pagine viste al mese», ha aggiunto Denis Masetti. «Sempre per quanto riguarda il digital, sul fronte pubblicitario contiamo molto sui progetti speciali integrati creati ad hoc dalla concessionaria per i nostri clienti, ai quali metteremo a disposizione la piattaforma con la più alta reputazione al mondo nella business community».

Il sistema Forbes si completa con l’app Experience Gate, realizzata dalla web agency Net-Uno.

Tiratura di 100.000 copie per il magazine

Il magazine sarà sostenuto da una tiratura di 100.000 copie (la distribuzione è a cura di Mondadori), il prezzo di copertina sarà di 3,90 euro mentre l’abbonamento annuale costerà in fase di lancio 19,90 euro, edizione digitale compresa, e offrirà la partecipazione gratuita al concorso “Vola a New York”: Blue Financial Communication conta di raggiungere nel giro di pochi mesi 10.000 abbonati.

Sul fronte commerciale, dopo aver valutato di affidare la raccolta dell’extrasettore ad una concessionaria esterna, Blue Financial Communication ha deciso di gestire internamente tutto il progetto, rafforzando la struttura guidata da Michela Gamba con una serie di nuovi ingressi. «Partiamo con un inserito pubblicitario di una quarantina di pagine», ha concluso Masetti, «con la presenza di inserzionisti dei settori auto, telecomunicazioni, moda, finanza e servizi».

Engage nella tua e-mail. Gratis, ogni giorno

Engage La Prima
La nostra newsletter quotidiana, contenente le 10 notizie più impattanti della giornata, per rimanere sempre aggiornato sui trend del mercato.

Engage Mag
Il nostro magazine periodico, con focus e speciali di approfondimento, distribuito anche in forma cartacea ai principali eventi di settore.

Partner Messages
Messaggi periodici dai nostri partner. Se acconsenti alla ricezione di queste email, aiuterai Engage a mantenere i suoi canali fruibili gratuitamente, e, oltretutto, potresti trovare inviti e informazioni utili alla tua azienda.