Citynews chiude il 2017 con ricavi e utili in crescita del 20%

Il gruppo editoriale punta a ottenere il prossimo anno una crescita più alta rispetto alle performance del 2017 investendo nel network, nel mobile e nel’offerta video

di Andrea Salvadori
15 dicembre 2017
Fernando Diana
Fernando Diana

Gruppo Editoriale Citynews punta a ottenere nel 2018 una crescita più alta rispetto alle performance del 2016 e dell’anno che si sta per chiudere. E per farlo continua ad investire nello sviluppo del suo network di informazione (composto da 45 testate locali online, dal sito nazionale Today.it e dal quotidiano digitale Europa.Today.it), nei segmenti più dinamici del digital, ovvero il mobile e il video, e nell’area commerciale.

Nel 2016 la società ha fatturato 6,8 milioni di euro e ha registrato utili per 272.000 euro. «Chiudiamo il 2017 con un giro d’affari di circa 8 milioni di euro, in aumento del 20%, e con un incremento analogo per i profitti», annuncia Fernando Diana, ceo e fondatore insieme a Luca Lani del gruppo editoriale. «Il business sta accelerando in particolare a novembre e dicembre, con andamenti positive soprattutto per la nazionale, mentre per la locale ci aspettiamo risultati via via migliori nel corso del 2018». Se un tempo il peso dell’advertising locale era dominante, oggi le due voci sono in equilibrio.

Citynews performa dunque meglio del mercato pubblicitario di riferimento, sostanzialmente piatto, potendo contare su «un’audience in crescita del 30%» e sul potenziamento della concessionaria interna guidata da Walter Bonanno. «A questo risultato hanno contribuito infatti gli investimenti messi in campo nel corso dell’anno nell’area commerciale e del marketing. Abbiamo allargato la rete di vendita, che conta oggi 50 professionisti per la locale e un team di 10 persone per la nazionale, mentre 15 risorse sono dedicateall’area del marketing. Quattro persone sono impegnate sul fronte delle iniziative sociali, che stanno ottenendo ottimi risultati soprattutto tra i clienti nazionali», precisa Diana. «Inoltre, continuiamo molto a investire nella formazione».

Nel corso del 2017 il network è cresciuto grazie a tre acquisizioni (Casertanews.it, QuiComo.it e FrosinoneToday.it) e al lancio di Europa.Today.it, la prima operazione internazionale della società. «Il piano di sviluppo prevede ora sei ulteriori operazioni, che dovremmo portare a termine nel 2018. Sardegna e Calabria sono le regioni dove intendiamo allargare il network, ma guardiamo con attenzione anche ad opportunità in aree dove siamo già forti, come ad esempio la Lombardia».

La strategia guarda quindi alla crescita nel mobile, «dove il recente lancio delle 45 app, una per ognuna delle edizioni cittadine, ha ottenuto già buoni risultati potendo contare anche su un’offerta pubblicitaria dedicata con formati full screen», e al rafforzamento nell’area dell’informazione video, come testimoniato dal recente accordo sottoscritto con Mediaset per quanto riguarda i contenuti di intrattenimento.

Citynews è nato nel 201o su iniziativa di Diana e Lani, azionisti di maggioranza della società, mentre il 49% delle azioni spetta alle società di investimento Principia Sgr e Micheli Associati.

Engage nella tua e-mail. Gratis, ogni giorno

Engage La Prima
La nostra newsletter quotidiana, contenente le 10 notizie più impattanti della giornata, per rimanere sempre aggiornato sui trend del mercato.

Engage Mag
Il nostro magazine periodico, con focus e speciali di approfondimento, distribuito anche in forma cartacea ai principali eventi di settore.

Partner Messages
Messaggi periodici dai nostri partner. Se acconsenti alla ricezione di queste email, aiuterai Engage a mantenere i suoi canali fruibili gratuitamente, e, oltretutto, potresti trovare inviti e informazioni utili alla tua azienda.