Blue Financial Communication porta Forbes in Italia

Accordo con l’editore statunitense: la digital e media company guidata da Denis Masetti lancerà in estate Forbes.it e in autunno il mensile cartaceo

di Lorenzo Mosciatti
27 aprile 2017
Dennis-Masetti-a-Forbes
Denis Masetti

Blue Financial Communication stinge un accordo con Forbes Media e acquisisce così la licenza per la pubblicazione di tutte le iniziative editoriali con il marchio Forbes in lingua italiana per i mercati Italia, Principato di Monaco e Svizzera.

Colpo grosso dunque per la digital e media company guidata da Denis Masetti, quotata al mercato AIM della Borsa di Milano, che potrà contare nei prossimi anni sull’operazione legata alla celebre testata staunitense di economia e finanzia per la sua crescita sul mercato. L’accordo, si legge nella nota, avrà infatti una durata minima fino al 2022 (e sarà rinnovabile fino al 2025).

L’agreement tra le due case editrici prevede, a fronte di royalties legate al fatturato, l’utilizzo del marchio Forbes e di tutto il materiale prodotto dagli oltre 2000 giornalisti e collaboratori del magazine omonimo e delle altre testateallegati della casa editrice americana (come 30 under 30, Billionaires, Self made woman, Most innovative company, Next billion dollars start ups ed Investment guide).

Il progetto contempla dunque la pubblicazione di un mensile in italiano con la testata Forbes, il cui lancio è previsto nell’autunno del 2017. Il magazine svilupperà in italiano i contenuti prodotti dalla casa editrice americana, integrandoli con notizie originali prodotte dai giornalisti di Blue Financial Communication.

Inoltre è in programma il lancio del sito forbesitalia.it, previsto già in estate, nel mese di luglio, prima dunque della pubblicazione del mensile cartaceo. Il web rappresenta d’altronde un segmento editoriale in grande sviluppo per Forbes Media, garantendo oltre il 70 % dei ricavi complessivi. Le sue news sono seguite da oltre 85 milioni di visitatori unici nel mondo.

L’accordo riguarda anche la raccolta pubblicitaria e gli eventi

L’intesa riguarda anche la gestione della raccolta pubblicitaria, affidata alla concessionaria interna di Blue Financial Communication, così come l’organizzazione di eventi in collaborazione con il brand Forbes Live.

Siamo molto felici per l’accordo strategico in esclusiva per l’Italia, Svizzera e Montecarlo con Forbes, il brand nell’area business più conosciuto al mondo con 100 anni di storia”, ha detto Denis Masetti, presidente e maggiore azionista di Blue Financial Communication. “Collaboreremo insieme per un progetto media con forte rilevanza digitale e vogliamo coniugare la forza di un brand leader a livello mondiale con la nostra esperienza locale. Credo che questa sarà la chiave di una collaborazione di successo. Le persone saranno al centro del progetto editoriale”, ha detto ancora Masetti. “Daremo accesso ai personaggi più influenti del mondo, racconteremo le storie di chi ha raggiunto il successo, dei giovani emergenti, delle carriere travolgenti e forniremo informazioni su idee e tecnologie che cambieranno il nostro futuro. Daremo spazio a una visione positiva del successo di uomini ed idee”.

Mike-Federle-Forbes
Mike Federle

“Siamo contenti della opportunità di questo accordo con Blue Financial Communication per il lancio delle iniziative editoriali di Forbes in lingua italiana e siamo convinti che assieme otterremo importanti risultati. Questo accordo rappresenta un passo importante nella espansione di Forbes in un mercato ricco di idee, cultura e bellezza e di grandi storie di successo come è l’Italia“, ha detto Mike Federle, President e Chief Operating Officer di Forbes Media.

Blue Financial Communication, ricavi 2016 in crescita del 70%

Blue Financial Communication, editore a cui fanno capo i sistemi editoriali Bluerating, Private e iFinance, ha chiuso il 2o16 con un fatturato di 2,935 milioni di euro, in crescita rispetto all’anno precedente del 70%. L’Ebitda è stato di 267.357 euro (pari al 9,1%), l’utile di 8.629 euro. La posizione finanziaria netta consolidata è stata pari a 980.408 euro ed evidenziava una disponibilità liquida consolidata di 1,130 milioni di euro.

Il 2016 è stato l’anno del lancio di Gooruf, il motore di ricerca per servizi finanziari al mondo, multilingue, completamente gratuito e senza pubblicità, pensato per far incontrare i risparmiatori con i protagonisti dei servizi finanziari in rete. A gestirlo è IFinance Media Ltd, società controllata al 100% da Blue Financial Communication con sede a Londra. Gooruf si svilupperà in Italia e, nel primo semestre del 2017, in Gran Bretagna con l’obiettivo di diventare un punto di riferimento a livello mondiale, in primis in Asia. Il modello di ricavi è legato al pay per engagement che ha determinato il successo del business model dei social network. Tutto il progetto è stato costruito in house e il data base e l’algoritmo sono proprietari.

Sempre nel 2016 Blue Financial Communication ha acquisito a settembre la maggioranza di Spring Eventi, l’organizzatore dell’It Forum di Rimini, la manifestazione italiana dedicata al trading online e al risparmio gestito, ridenominato Investment & Trading Events. La prossima edizione è in programma dal 17 al 19 maggio a Rimini.

Engage nella tua e-mail. Gratis, ogni giorno

Engage La Prima
La nostra newsletter quotidiana, contenente le 10 notizie più impattanti della giornata, per rimanere sempre aggiornato sui trend del mercato.

Engage Mag
Il nostro magazine periodico, con focus e speciali di approfondimento, distribuito anche in forma cartacea ai principali eventi di settore.

Partner Messages
Messaggi periodici dai nostri partner. Se acconsenti alla ricezione di queste email, aiuterai Engage a mantenere i suoi canali fruibili gratuitamente, e, oltretutto, potresti trovare inviti e informazioni utili alla tua azienda.