A Discovery il 100% di Eurosport. Acquistato il 49% della società da TF1

L’accordo raggiunto è del valore di 491 milioni di euro. L’azienda americana nel 2014 aveva acquisito il 51% del network satellitare dedicato allo sport

di Caterina Varpi
23 luglio 2015
Eurosport

Discovery Communications ha acquisito la piena proprietà di Eurosport, come aveva anticipato a fine maggio Marinella Soldi, a.d. in Italia e d.g. South Europe di Discovery. L’accordo raggiunto con l’emittente francese TF1, che deteneva il 49% della società, è del valore di 491 milioni di euro (534 milioni di dollari). Discovery nel 2014 aveva acquisito il 51% del network satellitare internazionale dedicato allo sport e ora ha esercitato l’opzione per acquistare il restante 49% come previsto da un accordo firmato nel dicembre del 2012.

David Zaslav, presidente e ceo di Discovery Communications, ha commentato: «Nel 2012 abbiamo iniziato il nostro investimento in Eurosport con una quota del 20%, nel 2014 lo abbiamo aumentato fino al 51%. Assumere il controllo completo di Eurosport è il culmine del nostro impegno per il rafforzamento di Eurosport come marchio sportivo e per integrare completamente questo business all’interno del portfolio globale di Discovery».

L’accordo prevede la possibilità per TF1 di riacquistare il 20% in TV Breizh, Histoire e Ushuaïa TV per 15 milioni di euro. Entrambe le operazioni si dovrebbero chiudere entro fine anno.

Ricordiamo che Eurosport con un investimento di 1,3 miliardi di dollari si è aggiudicata i diritti tv in 50 nazioni per le Olimpiadi invernali ed estive, dal 2018 al 2024.

Discovery in Italia è presente con 14 canali: Deejay Tv, Real Time, DMax, Focus, Giallo, K2 Tv, Frisbee, Discovery Channel, Discovery Science, Discovery Travel&Living, Animal Planet, Discovery World, DPlay e Eurosport.

Giallo e Focus – due dei sette canali free to air del portfolio di Discovery Italia – entrano in tivùsat, la piattaforma satellitare che permette di vedere gratuitamente la programmazione del digitale terrestre. I due canali, si aggiungono a Real Time, Dmax e Deejay Tv, già visibili su tivùsat.

Grazie a questo accordo Discovery Italia, terzo editore italiano per share (7,6% a giugno), rende disponibile anche a coloro che non sono raggiunti perfettamente dal segnale del digitale terrestre, la programmazione di due canali con risultati d’ascolto in crescita (1,1% di share per Giallo a giugno, +43% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, e 0,8% share Focus, +13% rispetto al 2014).

Engage nella tua e-mail. Gratis, ogni giorno

Engage La Prima
La nostra newsletter quotidiana, contenente le 10 notizie più impattanti della giornata, per rimanere sempre aggiornato sui trend del mercato.

Engage Mag
Il nostro magazine periodico, con focus e speciali di approfondimento, distribuito anche in forma cartacea ai principali eventi di settore.

Partner Messages
Messaggi periodici dai nostri partner. Se acconsenti alla ricezione di queste email, aiuterai Engage a mantenere i suoi canali fruibili gratuitamente, e, oltretutto, potresti trovare inviti e informazioni utili alla tua azienda.