Si chiude il Search Marketing Connect: oltre 600 professionisti, 50 relatori e più di 30 key player del settore

Il Palacongressi di Rimini ha ospitato la 12esima edizione dell’evento per i professionisti dei motori di ricerca, con interventi di alto livello e momenti di confronto che hanno fatto luce su strumenti e prospettive future del Search Marketing

di Teresa Nappi
06 dicembre 2017
search-marketing-connect-2017

Si è chiuso al Palacongressi di Rimini, con oltre 600 partecipanti, il Search Marketing Connect, l’evento formativo di Search On Media Group dedicato ai professionisti dei motori di ricerca.

Giunto alla sua 12esima edizione, l’evento – svoltosi l’1 e il 2 dicembre – ha visto alternarsi nelle 5 sale formative oltre 50 relatori tra i maggiori esperti del settore, tra cui Alessandro Martin (Reprise Media), Matteo Monari (BizUp Media), Alessia Musi (AQuest), Simone Rinzivillo (Mamadigital) e Fabio Milione (GroupM). Tra Conferenze, Focus e Case Study, i maggiori esperti del Search Marketing hanno saputo offrire una panoramica aggiornata del settore e tratteggiarne gli scenari futuri. Durante la due giorni, infatti, si è fatta luce sulle principali tendenze del momento e sulle novità che stanno cambiando il settore.

Paolo Zanzottera (Shiny) nel suo intervento di apertura della prima giornata ha acceso i riflettori su quali attività e abitudini compie, a livello globale, chi utilizza gli smartphone: «Un terzo di tutte le ricerche di Google vengono effettuate da smartphone. Inoltre, ogni giorno oltre un miliardo di persone si connette ai social da mobile: il 56% degli utenti di Facebook accede al proprio profilo esclusivamente da smartphone», ha commentato.

Zanzottera ha infine spiegato come gli smartphone possano essere sfruttati in ambito marketing, sottolineandone il ruolo di collante tra mondo analogico e digitale.

Il programma formativo ha offerto ai partecipanti spunti e approfondimenti sugli aspetti più tecnici del settore e gli strumenti da utilizzare per l’aggiornamento professionale.

Search Engine Optimisation, Web Analytics e Pay Per Click sono state, come di consueto, le tematiche protagoniste: da un forte orientamento al dato e all’automazione a una maggiore specializzazione, sia lato strumenti che processi, passando attraverso uno sguardo sempre più orientato a grandi progetti e con una visione internazionale, sintomo di una crescita strutturata del mercato italiano. Tutti questi elementi, insieme, non solo stanno ridefinendo i confini del settore del Search Marketing, ma anche il modo di operare degli specialisti del settore.

Search-marketing-connect-2017-plenaria3

L’attenzione si è concentrata anche sull’uso di specifici tool e delle pratiche di Content Marketing, tematiche alle quali è stata dedicata, per la prima volta, una sala ad hoc. In particolare, la sala Content Marketing ha permesso ai partecipanti di considerare alcuni strumenti che, oltre alla SEO, consentono di valutare il customer journey nella sua interezza e di costruire una strategia che tenga conto anche della user experience.

Una due giorni, dunque, all’insegna della formazione di qualità che ha rappresentato per i presenti non solo un’occasione di aggiornamento professionale ma anche un momento di proficuo networking informale, aprendo la strada a nuove opportunità di business.

I numeri di Search Marketing Connect

La formazione professionale di alta qualità è stata la vera protagonista dell’evento, accompagnando gli oltre 600 partecipanti all’interno delle 5 sale tematiche: SEO, Web Analytics, PPC, Content Marketing e Tool.

Sono stati oltre 50 i professionisti di spicco del settore che hanno dato il loro contributo formativo, 11 gli esperti che hanno arricchito l’esperienza formativa dei partecipanti grazie ad approfondimenti live e 30 i key player del settore, tra sponsor e partner, presenti nell’Area Espositiva, tra cui Keliweb, ByTech Marketing, XPay – Nexi, SEMrush, Workup, HOEPLI e Seeweb.

«È stata la sinergia, la connessione di un’intera community di esperti a dar vita alla prima edizione di questo evento, nato per tracciare il solco e perseguire un percorso di innovazione del Search Marketing che fosse costante e positivo. Gli anni passano, ma la bussola dell’evento rimane fissa sulle coordinate che l’hanno sempre distinto: innovazione dei tool e identificazione dei trend futuri del settore, delle strategie e tecniche orientate al raggiungimento del risultato in termini di business, unite ad una formazione di alto livello portata da alcuni dei massimi esperti italiani riconosciuti a livello internazionale». Così Cosmano Lombardo, Ceo e Founder di Search On Media Group, ha commentato la chiusura del Search Marketing Connect.

«Questa è la rotta tracciata, mantenuta costante grazie alle connessioni profonde che dal 2006 uniscono i professionisti dei motori di ricerca. Proprio il fattore umano è l’eredità che ci ha lasciato il collega e amico Cesarino Morellato: a lui e al lavoro che ha sempre svolto per la crescita del settore è nato il premio “Cesarino Morellato – Miglior SEO under 30”. Un riconoscimento rivolto ai giovani che coinvolgerà tutte le persone e le aziende che credono nella crescita del nostro settore».

Engage nella tua e-mail. Gratis, ogni giorno

Engage La Prima
La nostra newsletter quotidiana, contenente le 10 notizie più impattanti della giornata, per rimanere sempre aggiornato sui trend del mercato.

Engage Mag
Il nostro magazine periodico, con focus e speciali di approfondimento, distribuito anche in forma cartacea ai principali eventi di settore.

Partner Messages
Messaggi periodici dai nostri partner. Se acconsenti alla ricezione di queste email, aiuterai Engage a mantenere i suoi canali fruibili gratuitamente, e, oltretutto, potresti trovare inviti e informazioni utili alla tua azienda.