Mobile World Congress 2017, non solo smartphone a Barcellona. Tutti gli appuntamenti da non perdere

Anche quest’anno l’evento dedicato a mobile e hi-tech proporrà numerosi spunti di riflessione sulle nuove frontiere del mercato. Ecco una guida agli incontri più interessanti

di Alessandra La Rosa
25 febbraio 2017
mobile-world-congress-2017

Tutto pronto per il Mobile World Congress, l’appuntamento da non perdere per gli appassionati di mobile e hi-tech che ogni anno raccoglie a Barcellona tutti i grandi produttori di telefonia pronti a svelare le loro ultime novità.

Anche quest’anno l’evento, che prende il via lunedì 26 febbraio, vedrà assoluti protagonisti gli smartphone con una serie di interessanti presentazioni, a cominciare da quella di Nokia che, terminata la partnership con Microsoft, si prepara a una serie di lanci di prodotto tra cui il più atteso è forse la riedizione dello storico cellulare 3310 prodotto dal 2000 al 2005. Non mancheranno le due big del mercato, Huawei e Samsung: la prima presenterà il suo prossimo top di gamma Huawei P10, mentre la seconda probabilmente dedicherà al suo attesissimo Galaxy S8 solo un teaser, in cui verranno annunciate data e luogo di presentazione del modello. Occhi puntati anche su LG, che presenterà il suo nuovo flagship G6, mentre gira voce che qualche azienda (forse la stessa Samsung) possa presentare il prototipo del primo smartphone pieghevole.

Ma come sempre, il Mobile World Congress non è solo una vetrina sulle ultime novità in campo hi-tech. Anche quest’anno non mancheranno dibattiti e tavole rotonde che proporranno spunti di riflessione sul mobile e sulle sue nuove frontiere, anche a livello di contenuti e di pubblicità.

Ecco una agenda con alcuni dei principali appuntamenti della kermesse.

Mobile World Congress 2017: gli eventi di lunedì

Chi vuole avere immediatamente una panoramica di quello che succede nel mobile marketing, può seguire, sin dalle 9 di lunedì, il Modern Marketing Summit: un “evento nell’evento” che mette insieme brand, agenzie, editori e aziende tecnologiche per discutere dello stato della comunicazione digitale. Tra gli speaker il CMO di MasterCard, quello di General Electric e il CTO di Nike.

Alle 11 spazio a uno dei trend del momento: l’intelligenza artificiale che sta dietro a chatbot e assistenti viruali, un tema che verrà approfondito da vari player tra cui IBM Watson e Google Assistant. Se siete una startup ed avete a che fare con il mondo dei media non potete invece perdervi alle 15 l’interessante panel di editori, composto tra gli altri da Flipboard, TechCrunch, Financial Times e Wired Italia (con la presenza del suo tech editor Maurizio Pesce) sul tema “The Best And Worst Mistakes Startups Make When Dealing With The Media“. Subito dopo, alle 16.15, un pregiato gruppo di speaker farà il punto sulle nuove frontiere della produzione e distribuzione di contenuti nell’era del mobile-first: tra loro Google, AOL, El Paìs e The New York Times. Potete poi concludere la prima, densa giornata di appuntamenti con il keynote di Reed Hastings, CEO e Founder di Netflix.

La seconda giornata del Mobile World Congress 2017

Anche la seconda giornata del MWC si preannuncia pregna di attività. A partire dall’evento organizzato alle 9 da IAB “Surviving in a Mobile-Only Marketplace: Strategies of Top Marketers and Publishers to Connect with Consumers“, in cui alcuni dei principali inserzionisti ed editori faranno il punto su come sfruttare la rivoluzione mobile per stabilire una comunicazione più efficace con i consumatori.

La giornata di martedì vedrà anche una serie di appuntamenti di approfondimento dedicati ad alcuni dei principali trend del momento, dalle nuove frontiere della messaggistica e dei chatbot, con un panel che vedrà la partecipazione di Google, Paypal e Adobe, alla realtà virtuale, di cui parleranno esperti di Google e Verizon. Nel pomeriggio spazio ai contenuti, con un incontro sull’ottimizzazione delle esperienze video e un keynote sull’importanza del contenuto per l’acquisizione e la retention degli utenti.

Mobile World Congress 2017: gli appuntamenti di mercoledì

La terza giornata del MWC si apre con un altro evento nell’evento, il MMIX Summit 2017, che dalle 10 porterà sul palco alcuni dei principali player del mondo dello sport e dell’intrattenimento (come YouTube e Livenation) per parlare del presente e del futuro del social engagement. Si preannuncia essere particolarmente interessante anche il panel della tavola rotonda “The Power of Personalisation“, in cui Facebook, Adobe, OgilvyOne, Twitter, Vodafone, Ericsson ed altri presenteranno una serie di best practice sulla creazione e veicolazione di messaggi personalizzati a livello editoriale e pubblicitario.

Nel corso della giornata sono da segnalare anche tre curiose “conversasioni”: la prima, tra le 11 e le 11:30 vedrà coinvolti la vice president EMEA di Facebook e il founding partner di Kibo Ventures; la seconda, tra le 16 e le 16:30 avrà come protagonisti il ceo di WPP Sir Martin Sorrell e la presentatrice della CNBC Karen Tso; la terza, sempre alle 16, vedrà la VP di Mopub/Twitter e la SVP Alliances &Digital Transformation division di Salesforce discutere sul tema dei Millennial.

L’ultima giornata del Mobile World Congress 2017

L’evento nell’evento dell’ultima giornata del MWC sarà dedicato al gaming, settore che nel mobile ha uno dei suoi maggiori driver di crescita: a partire dalle 9, il Gamelab Mobile presenterà le più recenti tendenze e opportunità nella convergenza tra intrattenimento, tecnologia e media. Da segnalare infine, nel pomeriggio, la tavola rotonda “The Fan Experience” in cui, tra gli altri, Fox Sports, Arsenal e Real Madrid mostreranno come le nuove frontiere del digital e del mobile stanno contribuendo a rendere più ricca l’esperienza degli appassionati di sport.

Engage nella tua e-mail. Gratis, ogni giorno

Engage La Prima
La nostra newsletter quotidiana, contenente le 10 notizie più impattanti della giornata, per rimanere sempre aggiornato sui trend del mercato.

Engage Mag
Il nostro magazine periodico, con focus e speciali di approfondimento, distribuito anche in forma cartacea ai principali eventi di settore.

Partner Messages
Messaggi periodici dai nostri partner. Se acconsenti alla ricezione di queste email, aiuterai Engage a mantenere i suoi canali fruibili gratuitamente, e, oltretutto, potresti trovare inviti e informazioni utili alla tua azienda.