De Matteo, TheOutplay: «Nel video, costi tecnologici e scarsa inventory penalizzano gli editori»

A Iab Seminar, il Co-founder e Head of Business Division di TheOutplay ha parlato del mercato video e del ruolo della piattaforma, che fonde contenuti, adv e tecnologia in un’unica soluzione

di Lorenzo Mosciatti
19 ottobre 2016
de_matteo_outplay-iab
Carlo De Matteo (a sinistra) con Marco Montemagno a IAB Seminar

Il mercato del video advertising online è fortemente concentrato nelle mani di Google e Facebook, che insieme assorbono il 60% degli investimenti. Secondo Carlo de Matteo, Co-founder e Head of Business Division di TheOutplay, il problema risiede sostanzialmente nella scarsità dell’offerta video degli editori “tradizionali”.

«I Publisher – ha spiegato De Matteo a IAB Seminar – hanno un problema con il video advertising, perché la tecnologia costa troppo e non hanno abbastanza inventory video sulle loro piattaforme editoriali»

«Per questo motivo le aziende pianificano su Facebook e YouTube e i publisher adottano formati come i video banner e l’outstream che», secondo il manager «non portano valore».

Alle attuali condizioni di mercato, ha avvertito Carlo De Matteo, «per gli editori è molto difficile che i ricavi da video adv possano decollare. Quello di cui la industry ha bisogno è una piattaforma terza che sia in grado di ridurre i costi dello stack tecnologico del video e fornisca contenuti premium agli editori, in modo da generare una video inventory premium da vendere». Qui entra in gioco TheOutplay, «una piattaforma indipendente che collega direttamente publisher, advertiser e content owner, fondendo contenuti video, advertising e tecnologia in un’unica soluzione».

TheOutplay offre ai publisher l’accesso a un ampia selezione di video premium, consentendo di generare un’inventory incrementale, da vendere direttamente all’inserzionista attraverso la piattaforma.

«Gli advertiser – ha concluso Carlo De Matteo – ne beneficeranno perché potranno finalmente essere in contatto diretto con l’inventory dei publisher e scegliere i contenuti su cui pianificare le proprie campagne».

Engage nella tua e-mail. Gratis, ogni giorno

Engage La Prima
La nostra newsletter quotidiana, contenente le 10 notizie più impattanti della giornata, per rimanere sempre aggiornato sui trend del mercato.

Engage Mag
Il nostro magazine periodico, con focus e speciali di approfondimento, distribuito anche in forma cartacea ai principali eventi di settore.

Partner Messages
Messaggi periodici dai nostri partner. Se acconsenti alla ricezione di queste email, aiuterai Engage a mantenere i suoi canali fruibili gratuitamente, e, oltretutto, potresti trovare inviti e informazioni utili alla tua azienda.