IAB Seminar 2014 / Audience internet, a marzo il mobile “doppia” il pc: 38 ore al mese contro 21

Nel corso dell’appuntamento a Milano, sono stati svelati da Enrico Gasperini, presidente di Audiweb, i primi dati relativi alla Total Digital Audience. La fruizione di internet da mobile supera il pc nel giorno medio

di Teresa Nappi
01 luglio 2014
Enrico Gasperini_Digital Magics_web
Enrico Gasperini

A marzo 2014 sono stati online 25,1 milioni di italiani tra i 18 e i 74 anni (il 58% della popolazione compresa nella fascia d’età), collegati in media per 46 ore e 15 minuti nel mese. La mobile audience, è rappresentata da 17,2 milioni di utenti unici nel mese (40% dei 18-74enni). Ma ancora più significativo è il dato relativo alla fruizione di internet nel giorno medio 14,5 milioni di utenti – che supera quello da pc (12,5 milioni), a dimostrazione dell’uso abituale dei nuovi device per accedere alla rete. Questa audience risulta in particolare collegata per 38 ore e 21 minuti, contro quella da pc che si attesta sulle 20 ore e 57 minuti.

Sono questi i primi “numeri” sulla Total Digital Audience – comprensiva finalmente della già largamente anticipata misurazione dell’audience mobile -, che sono stati resi noti da Enrico Gasperini, presidente di Audieweb nel corso del primo IAB Seminar 2014, svoltosi oggi a Milano.

Analizzando i dati sull’uso dei differenti device per accedere a internet nel giorno medio – computer e device mobili – risultano 7,4 milioni gli italiani che accedono a internet solo da mobile (il 37% degli utenti online nel giorno medio), un dato superiore all’accesso solo da computer (5,3 milioni solo PC) e all’uso combinato tra i due device (7,2 milioni PC e mobile).

Il 91% degli utenti tra i 18 e i 24 anni nel mese si può definire “multiscreen surfer”.

Per ora questi i dati disponibili e relativi ai primi tre mesi dell’anno. Entro fine luglio, sarà poi possibile consultare anche i dati mobile mensili, con lo stesso livello di dettaglio, organizzati in base ai tre device disponibili – pc, smartphone o tablet -, e consultabili attraverso la piattaforma Audiweb View.

In chiusura del suo intervento, Gasperini conferma l’apertura di un tavolo di lavoro congiunto con Auditel per la realizzazione di un panel crossmediale.

Engage nella tua e-mail. Gratis, ogni giorno