FCP-Assointernet: ricavi adv a +1,7% nel 2017; Galantis: «Focus sulle metriche»

Giro d’affari di oltre 456 milioni di euro per le concessionarie italiane. A dicembre l’incremento è del 7%. Il presidente conferma l’impegno a rendere gli ambiti editoriali più sicuri e caratterizzati da contenuti con elevati standard qualitativi

di Andrea Salvadori
05 febbraio 2018
digital-advertising

Prima la radio, poi la Go Tv e la stampa. E ora internet. E’ tempo di consuntivi per il mercato della pubblicità e oggi è l’Osservatorio FCP-Assointernet a rilasciare i dati relativi al 2017.

I ricavi pubblicitari delle concessionarie italiane del digital chiudono l’anno con un giro d’affari complessivo di poco superiore ai 456 milioni e con un incremento dell’1,7% rispetto al 2016.

Il web, seppur in calo costante, rappresenta ancora la piattaforma più importante per le campagne pubblicitarie: il giro d’affari ammonita infatti a 377,5 milioni di euro (-5,3%). Il mobile, viceversa, continua a registrare importanti tassi di crescita: lo scorso anno il fatturato è stato pari a poco più di 70 milioni di euro, in aumento del 58,5%. Il resto spetta a tablet (7,4 milioni di euro, +76,3%) e smart tv e console (888.000 euro, -19,8%).

Buona la performance a dicembre: i ricavi pubblicitari delle concessionarie sono cresciuti del 7% rispetto allo stesso mese dell’anno precedente. Ilweb in questo caso ha ottenuto un risultato migliore del 2016 (+1,9), il mobile è cresciuto del 41,5%, i tablet dell’81,8%, mentre smart tv e console continuano a perdere terreno (-80,4%).

fcp-assointernet

“A dicembre, il mese di maggior peso sul totale anno, il fatturato rilevato dall’Osservatorio FCP-Assointernet incrementa del 7% portando la chiusura del 2017 a +1,7% sul 2016”, conferma Giorgio Galantis, presidente FCP-Assointernet. “Il terzo e quarto trimestre registrano incrementi rispettivamente del 7,6% e del 3,7%. Numeri positivi realizzati in un panorama, quello della pubblicità sul web, sempre più complesso in cui i kpi qualitativi e quantitativi sono diventati la vera discriminante nella scelta dei contesti di comunicazione a disposizione delle aziende. Per questo è da rimarcare, da parte delle concessionarie FCP-Assointernet, insieme alle altre associazioni di categoria, lo sforzo di condivisione di metriche, linee guida, standard, in un’ottica di massima trasparenza. Sforzi che auspichiamo siano maggiormente premiati dal mercato nel 2018, in relazione ad altri operatori che nell’anno appena trascorso si sono contraddistinti per problemi legati a fake news, contenuti non safe o non appropriati, metriche di misurazione non aperte a terze parti”.

“Va inoltre sottolineato che lo sviluppo di alcune tecnologie oggi a disposizione sul mercato per la misurazione di alcuni kpi non è ancora così ‘solido’ e affidabile, con un rilevante impatto operativo ed economico sulle concessionarie e sugli editori”, prosegue Giorgio Galantis. “La trasparenza e l’affidabilità rappresentano giustamente un importante valore per gli advertiser e per le loro agenzie. L’impegno delle concessionarie FCP è da tempo quello di rendere disponibili ambiti editoriali sicuri e caratterizzati da contenuti con elevati standard qualitativi. Tale impegno proseguirà anche nel 2018, così come la collaborazione con le altre associazioni che rappresentano l’industry, per fornire metriche misurate in modo sempre più affidabile e che possano orientare gli investimenti verso editori e concessionarie capaci di offrire contesti appropriati, affidabili e sicuri”.

Engage nella tua e-mail. Gratis, ogni giorno

Engage La Prima
La nostra newsletter quotidiana, contenente le 10 notizie più impattanti della giornata, per rimanere sempre aggiornato sui trend del mercato.

Engage Mag
Il nostro magazine periodico, con focus e speciali di approfondimento, distribuito anche in forma cartacea ai principali eventi di settore.

Partner Messages
Messaggi periodici dai nostri partner. Se acconsenti alla ricezione di queste email, aiuterai Engage a mantenere i suoi canali fruibili gratuitamente, e, oltretutto, potresti trovare inviti e informazioni utili alla tua azienda.