FCP-Assointernet: nei primi 8 mesi ricavi adv in calo dell’1%

Il giro d’affari del settore sfiora da gennaio ad agosto i 270 milioni

di Lorenzo Mosciatti
28 settembre 2017
digital-advertising

I ricavi pubblicitari digitali delle concessionarie italiane chiudono i primi 8 mesi dell’anno con un calo dell’1% rispetto allo stesso periodo del 2017. Il giro d’affari sfiora i 270 milioni contro i 272,6 dello scorso anno.  

Secondo i dati rilevati dall’Osservatorio FCP-Assointernet (FCP-Federazione Concessionarie Pubblicità), “ad Agosto il fatturato pubblicitario segna il maggiore progresso da inizio anno con un +12,5%. Il risultato del bimestre estivo Luglio-Agosto, in crescita del 2%, porta così ad un decremento contenuto dei primi otto mesi rispetto al 2016, -1%», spiega Giorgio Galantis, presidente FCP-Assointernet. Ad agosto, nel dettaglio, il web cresce del 7,8%, il mobile del 36,4%, i tablet del 5,6%, mentre le smart tv/console calano del 50,6%.

“Dopo la pubblicazione del “Libro Bianco sulla Comunicazione Digitale” prosegue la collaborazione di FCP-Assointernet con le altre Associazioni, spiega sempre Galantis. “Come Federazione, in questa fase in particolare su Viewability e Brand Safety, stiamo seguendo con grande attenzione l’applicazione operativa delle linee guida e gli aspetti tecnici e tecnologici ad essa correlati, nell’interesse di tutti gli attori del mercato”.

 

Engage nella tua e-mail. Gratis, ogni giorno

Engage La Prima
La nostra newsletter quotidiana, contenente le 10 notizie più impattanti della giornata, per rimanere sempre aggiornato sui trend del mercato.

Engage Mag
Il nostro magazine periodico, con focus e speciali di approfondimento, distribuito anche in forma cartacea ai principali eventi di settore.

Partner Messages
Messaggi periodici dai nostri partner. Se acconsenti alla ricezione di queste email, aiuterai Engage a mantenere i suoi canali fruibili gratuitamente, e, oltretutto, potresti trovare inviti e informazioni utili alla tua azienda.