Volkswagen punta sulla sicurezza nel nuovo spot di brand

La campagna di comunicazione è pianificata da PHD in televisione e sul digital

di Lorenzo Mosciatti
10 gennaio 2018
volkswagen

Si intitola “Kids dreams” (I sogni dei bambini) il nuovo spot della Volkswagen in onda in questi giorni sulle principali reti televisive italiane.

La campagna di comunicazione internazionale, diffusa anche attraverso i canali digitali e pianificata da PHD, mette in risalto l’attenzione della marca verso la sicurezza di tutti gli utenti della strada, anche quelli che non sono a bordo dei suoi modelli. Perché, se alcune auto sono studiate per sedurci e farci sognare, una Volkswagen ha soprattutto un compito più nobile e importante: quello di proteggere i nostri sogni, grazie alle tecnologie di sicurezza di cui è dotata.

Le automobili popolano da sempre i sogni dei bambini, catturano l’immaginazione, invitano al viaggio, stimolano la fantasia e la voglia di diventare grandi. Nel nuovo spot della Volkswagen si susseguono scene in cui alcuni bambini guardano con ammirazione auto affascinanti, potenti, scintillanti e velocissime. L’atteggiamento rapito di uno di loro di fronte a una supercar si trasforma in una distrazione molto pericolosa, che potrebbe interrompere ogni sogno, se non fosse per la prontezza del Front Assist con riconoscimento dei pedoni di una Nuova Golf, che interviene automaticamente evitando il peggio.

Questa campagna di comunicazione punta a sottolineare, con un tocco emozionale, l’importanza per la sicurezza stradale e la prevenzione degli incidenti dei sistemi di assistenza alla guida, che fanno parte della dotazione standard della gamma Volkswagen. In particolare, up!, Polo, Golf, T-Roc, Tiguan e Passat, grazie ai più avanzati sistemi di sicurezza di serie, rispondono alle esigenze di chi in un’auto ricerca valori autentici, come appunto l’attenzione alla sicurezza.

Credit

  • Agenzia:                                                    Grabarz and Partner
  • Casa di Produzione:                             Anorak Film GmbH
  • Regia:                                                         Sebastian Strasser
  • Direttore della Fotografia:                Jeremy Rouse
  • Colonna Sonora:                                    If you could read my mind di G. Lightfoot

    Adattamento Italia

  • Agenzia:                                                    stv DDB
  • Executive Creative Director:            Aurelio Tortelli
  • Deputy Creative Director:          Gabriele Goffredo, Maurizio Tozzi

Engage nella tua e-mail. Gratis, ogni giorno

Engage La Prima
La nostra newsletter quotidiana, contenente le 10 notizie più impattanti della giornata, per rimanere sempre aggiornato sui trend del mercato.

Engage Mag
Il nostro magazine periodico, con focus e speciali di approfondimento, distribuito anche in forma cartacea ai principali eventi di settore.

Partner Messages
Messaggi periodici dai nostri partner. Se acconsenti alla ricezione di queste email, aiuterai Engage a mantenere i suoi canali fruibili gratuitamente, e, oltretutto, potresti trovare inviti e informazioni utili alla tua azienda.