Prosciutto di Modena punta sull'”emozione DOP”. Cooee firma la nuova campagna

L’agenzia guidata da Mauro Miglioranzi consolida la lunga partnership con il Consorzio. Tanto digital, stampa e radio nella strategia media

di Simone Freddi
16 marzo 2017
Prosciutto-di-modenza-cooee
Un dettaglio della creatività

E’ in rampa di lancio la nuova campagna per la promozione del Prosciutto di Modena pianificata su media digitali e tradizionali fino alla metà del 2018. La realizzazione è sempre a cura di Cooee, l’agenzia guidata da Mauro Miglioranzi, che consolida così la propria pluriennale collaborazione con il Consorzio modenese.

Nella nuova comunicazione, il visual rimane lo stesso della precedente campagna mentre il claim cambia, in quanto la strategia di comunicazione non punta più sul plus della lunga stagionatura (14 mesi) bensì sul valore dell’origine protetta. «La qualità del prosciutto di Modena viene riconosciuta e apprezzata da un numero sempre maggiore di estimatori», commenta Miglioranzi, Ceo e direttore creativo esecutivo di Cooee.

La strategia media, seguita sempre da Cooee, punta forte sul digital: sui mezzi online la campagna prevede attività Sem in Italia e in altri tre paesi europei (Francia, Germania, Austria), display advertising, Seo e link building. Alle varie attività è collegata una landing page con form contatti per scaricare il nuovo opuscolo informativo realizzato in collaborazione con Chiara Manzi, massima esperta europea in culinary nutrition e in cucina anti-age.

Per quanto riguarda invece i media tradizionali, il Consorzio ha pianificato uscite su testate trade e periodici specializzati di cucina, salute e benessere, oltre a quotidiani locali e radio regionali (Emilia-Romagna, Toscana, Liguria e Lombardia). Il concept creativo verrà infine declinato nello stand del Consorzio all’interno della fiera Cibus 2018.

 

Engage nella tua e-mail. Gratis, ogni giorno