Facebook, novità nelle metriche della pubblicità per favorire la chiarezza

Tra i cambiamenti: etichette per le metriche “stimate” o “in sviluppo”, eliminazione di una ventina di strumenti “obsoleti” e una nuova iniziativa divulgativa

di Simone Freddi
23 febbraio 2018
facebook

Facebook sta apportando una serie di modifiche alle metriche di analisi delle campagne pubblicitarie, con l’obiettivo dichiarato di fornire agli inserzionisti maggiore chiarezza riguardo a cosa e come viene misurato.

Diverse sono le novità dopo che negli ultimi due anni la società ha più volte ammesso una serie di problemi e inesattezze riguardo alle sue metriche, e aver ricevuto dagli inserzionisti forti pressioni verso la trasparenza sul modo in cui le stesse sono calcolate.

Innanzitutto, Facebook ha iniziato a indicare chiaramente quando delle particolari metriche sono “stimate” o “in sviluppo” (o entrambe le cose), attraverso apposite etichette nell’Ads Manager. In particolare, le metriche stimate sono quelle che Facebook calcola utilizzando stime a campione o modellazioni statistiche, mentre quelle “in sviluppo” sono gli strumenti di analisi in fase di test o sviluppo, soggette quindi a un’evoluzione anche sulla base dei feedback raccolti.

Ci sono poi una ventina di metriche attualmente utilizzate che scompariranno il prossimo luglio. In questo caso, l’obiettivo di Facebook è quello ripulire la piattaforma da strumenti “che risultano obsoleti, ridondanti, inutili o scarsamente utilizzate”, in altre parole “eliminare il superfluo” per aiutare agenzie e inserzionisti a concentrarsi solo sugli indicatori davvero utili.

Tra le metriche che verranno tagliate, Facebook porta ad esempio la “social reach” (che mostra il numero di persone che ha visto un annuncio accompagnato da “informazioni social”, come il commento di un amico), che alla prova dei fatti non apporta alcun valore aggiunto rispetto alla metrica “reach” standard, e dunque verrà eliminata.

Infine, Facebook lancerà una nuova iniziativa chiamata Measure What Matters: si tratta di una combinazione di incontri fisici, eventi virtuali e contenuti online per aiutare gli inserzionisti a capire meglio come usare gli strumenti di misurazione per migliorare le proprie campagne pubblicitarie.

Engage nella tua e-mail. Gratis, ogni giorno

Engage La Prima
La nostra newsletter quotidiana, contenente le 10 notizie più impattanti della giornata, per rimanere sempre aggiornato sui trend del mercato.

Engage Mag
Il nostro magazine periodico, con focus e speciali di approfondimento, distribuito anche in forma cartacea ai principali eventi di settore.

Partner Messages
Messaggi periodici dai nostri partner. Se acconsenti alla ricezione di queste email, aiuterai Engage a mantenere i suoi canali fruibili gratuitamente, e, oltretutto, potresti trovare inviti e informazioni utili alla tua azienda.