The Space Cinema e UCI Italia lanciano la concessionaria DCA

La joint venture si presenta sul mercato con un ambizioso piano di investimenti e un’opportunità di rilancio per tutta la filiera. A guidarla sarà Giuseppe Oliva

di Lorenzo Mosciatti
24 maggio 2017
giuseppe-oliva
Giuseppe Oliva

Puntare con forza sul mezzo cinematografico per riscrivere le regole della comunicazione pubblicitaria sul grande schermo e dell’attivazione e ingaggio del pubblico negli spazi di The Space Cinema, UCI Italia e di ogni altro esercente interessato. È questo l’obiettivo della joint venture creata da The Space Cinema e UCI Italia nel mercato della pubblicità cinematografica, che si presenta sul mercato con un ambizioso piano di investimenti e un’opportunità di rilancio per tutta la filiera.

Ottenuto di recente il via libera dalla Commissione europea, i due gruppi hanno dato vita, infatti, a un’unica società concessionaria per la pubblicità nazionale al cinema. Il nome della neonata realtà è DCA, acronimo di Digital Cinema Advertising, e la sua operatitività è attesa a partire dall’1 luglio. 

Attualmente, la pubblicità degli schermi di The Space Cinema è gestita da PRS, quella delle sale di UCI Italia dalla unit interna International Cinemamedia by UCI Cinemas. La raccolta pubblicitaria attualmente incassata dai due circuiti su base annua dovrebbe aggirarsi intorno ai 10 milioni di euro. Per la guida di DCA è stato scelto Giuseppe Oliva, manager con esperienze passate in IPG Mediabrands e Rai Pubblicità.

“È necessario rinnovare l’offerta per gli inserzionisti, prestare più attenzione ed energie a un contesto in rapido mutamento e imparare a recepire in maniera più efficace i gusti e le esigenze del pubblico”, commentano i vertici delle due società in una nota. “La comunicazione pubblicitaria al cinema gode di un grande potenziale, rimasto finora parzialmente inespresso”. La strategia della nuova concessionaria si basa, prosegue la nota, sull’innovazione tecnologica, su partnership, sponsorizzazioni, attività di comunicazione dentro e fuori la sala cinematografica, per un progetto che “è in grado di fare da capofila e dare nuova linfa al mercato pubblicitario ma, soprattutto, costituisce una concreta occasione di intervento per tutti gli operatori e i circuiti esterni. Uno stimolo congiunto al rinnovamento e un’opportunità di inserimento aperta a tutti gli altri cinema che la riterranno interessante”.

Il circuito The Space è stato acquisito da Vue International nel novembre 2014, comprende 36 cinema per un totale di 362 schermi e possiede una quota di mercato del 19,3% (esercizio 2016, dati Cinetel), attestandosi come il secondo circuito italiano per dimensioni. Il Gruppo Odeon & UCI è il più importante circuito cinematografico europeo e dal 2016 fa capo alla società AMC Entertainment Holdings, leader in America, Europa e nel mondo con oltre 11.000 schermi. In Italia dove, con il circuito UCI Cinemas, è leader con 49 multisala, 495 schermi e una quota di mercato del 21% (esercizio 2016, dati Cinetel).

Engage nella tua e-mail. Gratis, ogni giorno

Engage La Prima
La nostra newsletter quotidiana, contenente le 10 notizie più impattanti della giornata, per rimanere sempre aggiornato sui trend del mercato.

Engage Mag
Il nostro magazine periodico, con focus e speciali di approfondimento, distribuito anche in forma cartacea ai principali eventi di settore.

Partner Messages
Messaggi periodici dai nostri partner. Se acconsenti alla ricezione di queste email, aiuterai Engage a mantenere i suoi canali fruibili gratuitamente, e, oltretutto, potresti trovare inviti e informazioni utili alla tua azienda.