Babbel, nuova campagna al via in agosto. Il 50% del budget è online

Tra spot tv e adv online, la comunicazione porterà sotto i riflettori tre nuovi servizi tra cui le lezioni 1to1 con tutor e la certificazione Cambridge English. Firma Wieden+Kennedy, pianifica Best Option Media

di Teresa Nappi
21 luglio 2017
Babbel_nuovo-spot-agosto-2017

Parla le lingue come hai sempre sognato. Continuando a ispirarsi a questo payoff, Babbel, la piattaforma online per imparare le lingue, è al lavoro sulla nuova campagna di comunicazione che prenderà il via a metà agosto.

Una campagna che oltre a comunicare i corsi di lingua disponibili attraverso l’app e accessibili su web tramite computer, parlerà di tre importanti novità. Babbel infatti si prepara a rendere disponibili nel proprio pacchetto di servizi lezioni 1 to 1 con tanto di tutor su skype, percorsi guidati per passare ai livelli successivi della lingua che si sta studiando e soprattutto, permetterà di ricevere la certificazione Cambridge English.

«Tre elementi che vanno ad accrescere la già ricca offerta di Babbel», spiega a Engage Elisa Menozzi, Country Manager Southern Europe di Babbel. «Saranno dei plus che permetteranno di posizionarci sempre di più come leader di questo mercato e di offrire a tutti gli utilizzatori del nostro servizio una visione totale rispetto a tutto quello che è il sistema Babbel».

A questo scopo la campagna è stata studiata per usare lo spot in tv per una comunicazione più istituzionale «ancora una volta incentrata sull’app», spiega ancora Menozzi, e l’online (compreso il mobile) per comunicare i bundle, cioè i pacchetti entro i quali sono contemplati i nuovi servizi. «Il planning è comunque ancora in definizione e non escludiamo la possibilità di coinvolgere altri mezzi come l’affissione», ci spiega ancora la manager.

I partner per la comunicazione

La creatività dello spot è a cura di Wieden+Kennedy, agenzia di riferimento dell’azienda nata a Berlino da fine 2016 (leggi qui l’articolo dedicato), mentre le creatività web saranno curate dal team marketing interno di Babbel.

La pianificazione televisiva è affidata a Best Option Media «che agisce sempre in sinergia con il nostro team interno», mentre per l’online l’azienda provvederà a studiare da sola planning & buying degli spazi.

Elisa-Menozzi-Babbel
Elisa Menozzi

«L’obiettivo in generale è quello di comunicare Babbel come un universo composito che va oltre l’app, di cui comunque l’app è parte fondamentale, soprattutto in relazione al mercato italiano che si conferma tra i Paesi più mobile d’Europa insieme alla Spagna», dice ancora Menozzi. «Anche per questo non escludiamo il coinvolgimento di influencer, al fine di raccontare Babbel nel suo complesso ai consumatori italiani».

Una campagna studiata quindi proprio per il nostro mercato, che di fatto è tra i paesi focus per Babbel: «L’Italia si posiziona come quarta country per importanza in Babbel». In generale, Babbel conta ad oggi circa 1,4 milioni di utenti paganti nel mondo e l’Italia è tra i paesi che continua a crescere.

L’investimento adv e il focus sui consumatori

Per la campagna di settembre 2017, pensata per il back to work e il back to school, Babbel mantiene stabile la percentuale del budget dedicato alla tv e porta al 50% la parte dell’investimento destinata al digital (da 40% del 2016, leggi qui l’articolo dedicato).

«Le scelte operate, sia in termini di nuove proposte agli utenti sia di media mix, sono in linea con quanto chiedono gli stessi consumatori di Babbel. Un sentiment che stiamo misurando con la prima survey “User Empty”. Un progetto da sempre attivo sugli utenti di Berlino, ma che ora è stato allargato anche agli altri Paesi focus, tra cui l’Italia. Si tratta di giornate di incontro, in cui il team marketing soprattutto incontra gli utenti utilizzatori dell’app ed entra in contatto diretto con le opinioni e le aspettative degli utenti. Un modo per coltivare la relazione con i già molto fidelizzati utenti», conclude Elisa Menozzi.

Engage nella tua e-mail. Gratis, ogni giorno

Engage La Prima
La nostra newsletter quotidiana, contenente le 10 notizie più impattanti della giornata, per rimanere sempre aggiornato sui trend del mercato.

Engage Mag
Il nostro magazine periodico, con focus e speciali di approfondimento, distribuito anche in forma cartacea ai principali eventi di settore.

Partner Messages
Messaggi periodici dai nostri partner. Se acconsenti alla ricezione di queste email, aiuterai Engage a mantenere i suoi canali fruibili gratuitamente, e, oltretutto, potresti trovare inviti e informazioni utili alla tua azienda.