Cinque star e un progetto tutto digital per il lancio pubblicitario di Ateca, il Suv di Seat

Il brand è attualmente on air con Leon e a maggio lo sarà con il nuovo spot di Ibiza. In cantiere un possibile cambio di partner creativo e media nel 2017

di Alessandra La Rosa
15 aprile 2016
seat-ateca

Cambiare in due anni il volto della marca, associandolo a un’immagine di creatività e tecnologia, perfetta sintesi della sua doppia anima spagnola e tedesca.

Con questo obiettivo, Seat ha dato il via a un massiccio battage pubblicitario, che fino alla fine dell’anno la vedrà protagonista sui media, tra tv e digital, con una serie di campagne dallo spiccato piglio ironico.

A raccontarci i prossimi step di comunicazione della casa automobilistica è stato Vincenzo Vavalà, marketing director di Seat Italia. «Seat sta vivendo un momento di intensa comunicazione – ci ha spiegato il manager -. Stiamo infatti portando avanti una fase di rinnovamento del brand, volto a ridurre il gap tra l’attuale immagine di Seat, ancora priva di una precisa connotazione, e la qualità della nostra offerta».

Un rinnovamento che passerà sia da una serie di importanti lanci di prodotto, tra cui il nuovo SUV Ateca, la nuova Ibiza e rinnovate versioni di Mii e Leon, sia da corposi investimenti in comunicazione, con un media mix che vede oltre il 40% del budget destinato all’online e il resto ripartito tra tv (generalista, digitale e pay) e radio, per lo più utilizzata a fini tattici di call to action.

«Attualmente siamo on air con un divertente spot dedicato a Leon – ci ha detto Vavalà -. Il video mostra un padre che decide di regalare al figlio una bicicletta, ma erroneamente il ragazzo pensa che il regalo sia la Leon e scappa via entusiasta a bordo della vettura, lasciando il papà in preda a un misto di stupore e disappunto. Come sempre, le nostre campagne sono improntate all’ironia e alla voglia di mettersi in gioco e lo spot di Leon conferma questa visione, raccontando di un oggetto desiderato, la Leon appunto, che consente di vivere la vita in modo divertente e coinvolgente».

A maggio, invece, sarà la volta di Ibiza, «con una nuova creatività, attualmente in fase di adattamento locale, anch’essa molto ironica, su cui ancora non posso svelare nulla», mentre in autunno sarà la volta del grande lancio di Ateca. «Ateca è il nostro primo SUV, una vettura con un’anima urbana ma anche con un’alta caratterizzazione tecnologica, ed è destinato a rappresentare il terzo pilastro della nostra offerta, insieme ad Ibiza e Leon – ci spiega Vavalà -. Di conseguenza, stiamo preparando un grosso lancio in comunicazione per il suo debutto, che avverrà a settembra ma che è anticipato da una fase di pre-lancio, appena partita».

Per questo pre-lancio, Seat ha scelto una serie di celebrities come testimonial: La Pina e Diego, Francesca Leto, Selvaggia Lucarelli e Simone Rugiati, che sul sito www.seatateca.it racconteranno le loro esperienze personali con Ateca. «Il sito raccoglierà una serie di contributi e pillole video, dalla presentazione dell’auto a Ginevra fino al definitivo lancio dell’auto a settembre, quando le cinque “Ateca Stars” saranno protagoniste di un grande evento». L’evento segnerà l’avvio del piano di lancio definitivo di Ateca, con la pianificazione di una campagna pubblicitaria «più tradizionale» nella quale però non saranno presenti le cinque Stars.

Il pre-lancio vedrà anche una importante partnership tra Seat e la concessionaria Manzoni, che promuoverà e supporterà l’iniziativa Ateca Stars attraverso le sue property, per lo più a livello digitale e su stampa.

Il brand automobilistico attualmente lavora a livello creativo in Italia con Hi! MullenLowe, che due anni fa ha preso il posto di Grey, con MediaCom per il planning e con H-ART per le attività social. Ma il 2017 potrebbe portare con sè dei cambiamenti sul fronte dei partner.

La casa madre dell’azienda, infatti, ha avviato una revisione globale dell’incarico creativo, che l’anno prossimo potrebbe portare alla riconferma di MullenLowe Group o piuttosto alla scelta di una nuova agenzia.

Per Seat quella di fare periodicamente una revisione degli incarichi di comunicazione è una prassi abbastanza consolidata. In questo frangente pare che, a livello internazionale, l’azienda stia valutando una revisione anche dell’incarico media.

Engage nella tua e-mail. Gratis, ogni giorno

Engage La Prima
La nostra newsletter quotidiana, contenente le 10 notizie più impattanti della giornata, per rimanere sempre aggiornato sui trend del mercato.

Engage Mag
Il nostro magazine periodico, con focus e speciali di approfondimento, distribuito anche in forma cartacea ai principali eventi di settore.

Partner Messages
Messaggi periodici dai nostri partner. Se acconsenti alla ricezione di queste email, aiuterai Engage a mantenere i suoi canali fruibili gratuitamente, e, oltretutto, potresti trovare inviti e informazioni utili alla tua azienda.