Bing Network cresce: quota di mercato all’8,3%

Intervistati da Engage a margine di IAB Seminar “People are Mobile”, Claudio Grego di Bing & Cortana ed Emanuela Stracchi di Microsoft rivelano come Bing stia crescendo non solo come motore, ma soprattutto come network pubblicitario

di Cosimo Vestito
14 aprile 2016
bing-ads

Il 2015 è stato l’anno della crescita per Bing. Il motore di ricerca sviluppato da Microsoft sta diventando grande grazie ad una combinazione di fattori: lo sviluppo dei suoi algoritmi, la sempre maggiore integrazione con applicazioni esterne e lo slancio impartito dal rilascio del nuovo sistema operativo Windows 10, avvenuto la scorsa estate.

«La piattaforma è sempre più intelligente e intrecciata con altri servizi oltre all’assistente digitale Cortana, sa cosa sta succedendo sul web, crea differenti entità aggregando informazioni ed è capace di rispondere a domande sempre più complesse. Inoltre, Bing si basa sul machine learning, impara via via che lo si usa», ha spiegato Claudio Grego, Senior program manager Bing & Cortana, intervistato da Engage allo IAB Seminar “People are mobile”.

Tutto questo ha, chiaramente, risvolti positivi e promettenti sul fronte della raccolta pubblicitaria per Microsoft. Lo ha sottolineato Emanuela Stracchi, Search advertising lead dell’azienda, «In Italia, il Bing Network è cresciuto molto nell’ultimo anno. Possiamo vantare dei numeri significativi: ad oggi, abbiamo raggiunto una quota di mercato pari all’8,3% con più di dieci milioni di utenti unici su base mensile; dal nostro motore, sono state effettuate circa 213 milioni di ricerche. Questi risultati sono stati resi possibili grazie al nuovo Windows 10, che ha garantito una crescita superiore al 30% delle ricerche dai dispositivi che supportavano il sistema operativo».

A voler confermare i dati e le tendenze emerse nel corso del seminario IAB, tutto incentrato sulle criticità e sulle opportunità relative alle inserzioni su dispositivi mobili, Stracchi ha poi rivelato: «I ricavi generati grazie al traffico mobile sono una quota importante del nostro business, in ambito search si aggirano intorno al 40%».

Engage nella tua e-mail. Gratis, ogni giorno

Engage La Prima
La nostra newsletter quotidiana, contenente le 10 notizie più impattanti della giornata, per rimanere sempre aggiornato sui trend del mercato.

Engage Mag
Il nostro magazine periodico, con focus e speciali di approfondimento, distribuito anche in forma cartacea ai principali eventi di settore.

Partner Messages
Messaggi periodici dai nostri partner. Se acconsenti alla ricezione di queste email, aiuterai Engage a mantenere i suoi canali fruibili gratuitamente, e, oltretutto, potresti trovare inviti e informazioni utili alla tua azienda.