Lavazza compra il 25% delle azioni di Chili

Il valore dell’operazione ammonterebbe a circa 25 milioni di euro. La piattaforma punta ad un giro d’affari di 300 milioni e ad un’ebitda di 50 milioni entro il 2020

di Lorenzo Mosciatti
27 dicembre 2017
chili

Lavazza fa il suo ingresso nel mercato del video on demand e compra il 25% delle azioni di Chili, la piattaforma italiana di streaming. La notizia, anticipata dal Financial Times, è stata confermata dall’azienda torinese.

“La Luigi Lavazza conferma che l’investimento in Chili è stato effettuato da una holding finanziaria riconducibile alla famiglia Lavazza”, si legge in una nota. Il valore dell’operazione ammonterebbe a circa 25 milioni di euro.

Lavazza diventa il secondo azionista di Chili e si affianca così agli altri azionisti della piattaforma, al fondatore Stefano Parisi e Gorgio Tacchia, attuale Ceo della società, che controllano il 32% delle quote, e alle più importanti major cinematografiche. Sony Pictures Entertainment ha comprato il 5% un anno fa, mentre Paramount Pictures, Warner Bros e Viacom sono infatti titolari complessivamente del 14% del capitale della società. Tra gli altri investitori figurano Tony Miranz, il fondatore Vudu, Antonio Belloni, managing director di Lvmh, il finanziere Francesco Trapani e Corrado Passera.

Chili è un operatore del cosiddetto tvod, il transactional video on demand, quel servizio basato sulla formula del pay per use, che non prevede alcuna forma di abbonamento, ma solo il pagamento per ogni contenuto noleggiato o acquistato.

La piattaforma è al centro di un piano di sviluppo internazionale. Il suo servizio è oggi disponibile anche in Gran Bretagna, Polonia, Germania e Austria. Chili, secondo quanto scrive il Financial Times, si avvia a chiudere l’anno con ricavi pari a 30 milioni di euro e in utile, anche se con una marginalità peggiore rispetto a quella dello scorso anno.

Il business plan prevede, entro il 2020, un giro d’affari di 300 milioni di euro, un’ebitda di 50 milioni e 15 milioni di utenti (oggi sono 1 milione).

Engage nella tua e-mail. Gratis, ogni giorno

Engage La Prima
La nostra newsletter quotidiana, contenente le 10 notizie più impattanti della giornata, per rimanere sempre aggiornato sui trend del mercato.

Engage Mag
Il nostro magazine periodico, con focus e speciali di approfondimento, distribuito anche in forma cartacea ai principali eventi di settore.

Partner Messages
Messaggi periodici dai nostri partner. Se acconsenti alla ricezione di queste email, aiuterai Engage a mantenere i suoi canali fruibili gratuitamente, e, oltretutto, potresti trovare inviti e informazioni utili alla tua azienda.