ItaliaOnline, in arrivo nuovi prodotti e servizi; nel 2016 utile in crescita

La società guidata da Antonio Converti ha in programma il lancio di una nuova piattaforma di posta elettronica e l’apertura di IOL Audience alle campagne pubblicitarie su Facebook e su Sky AdSmart

di Lorenzo Mosciatti
17 marzo 2017
converti-italiaonline
Antonio Converti

ItaliaOnline chiude il 2016 con ricavi pari a 389,5 milioni di euro, in contrazione del 13,4% rispetto ai 449,6 milioni realizzati nell’esercizio precedente.

Un calo, spiega la società guidata dall’a.d. Antonio Converti, riconducibile alla fisiologica contrazione di alcuni business tradizionali, quali la raccolta pubblicitaria sugli elenchi telefonici edei servizi di directory assistance telefonici, e al differente perimetro di consolidamento rispetto all’esercizio 2015, a seguito della cessione del 100% della controllata Europages (avvenuta in data 4 agosto 2016) e del ramo d’azienda 12.54 (con effetto dal 1 luglio 2016).

Inoltre l’andamento dei ricavi riflette il riposizionamento del business della controllata Moqu, che a partire dal mese di settembre ha terminato il contratto di arbitraggio sul mercato Google Ad Sense per gestire la piattaforma delle campagne di marketing digitale IOL Audience e sconta a fine 2015 la conclusione pianificata di due contratti di investimenti pubblicitari con operatori Telco.

Infine, l’andamento dei ricavi digitali non incorpora pienamente il positivo andamento degli ordini commerciali acquisiti sui nuovi prodotti digitali, il cui lancio è stato completato nel mese di ottobre 2016, e che sarà visibile a conto economico con circa sei mesi di ritardo sulla base dei principi interni di contabilizzazione dei ricavi.

L’utile netto adjusted nel 2016 è pari a 39,4 milioni di euro, in forte miglioramento di 55,8 milioni rispetto al 2015, quando era negativo per 16,4 milioni. L’utile netto del periodo è pari a 22,7 milioni, in miglioramento di 39,1 milioni rispetto all’esercizio 2015.

Le strategie 2017 di ItaliaOnline

Nel corso dell’esercizio 2017 Italiaonline, oltre a proseguire incisivamente nel recupero della marginalità operativa attraverso ulteriori azioni di ottimizzazione dei costi, si focalizzerà su una serie di iniziative per il ritorno alla crescita dei ricavi digitali. Inoltre, le disponibilità liquide a disposizione della società, pari a 121,6 milioni di euro, le consentiranno l’attuazione di una politica di crescita per linee esterne.

Sul fronte dell’innovazione della gamma dei prodotti e servizi, la società proseguirà nell’implementazione e nello sviluppo dei servizi lanciati nel corso del 2016 per la digitalizzazione delle PMI italiane. In particolare per quanto riguarda il segmento Web Presence, la piattaforma IOL Connect, che permette alle PMI di ottimizzare la ricercabilità della loro presenza online, si arricchirà di un’offerta dedicata alle grandi aziende dotate di presenza distribuita sul territorio e consentirà di tracciare i contatti telefonici (con eventuale registrazione) ed i messaggi ricevuti.

Inoltre, nell segmento Website and eCommerce, l’offerta IOL Website, per la realizzazione chiavi in mano di siti web, comprenderà una soluzione personalizzata indirizzata ad un segmento di mercato più esigente; è inoltre in programma una nuova offerta di eCommerce integrata con la piattaforma di Digital Marketing IOL Audience. Con riferimento, infine, al segmento Digital Marketing, la piattaforma IOL Audience, per la gestione integrata degli investimenti pubblicitari delle PMI, che già supporta Google AdWords, Google Display Network e Italiaonline Display Network, si arricchirà della gestione di campagne pubblicitarie su Facebook e su Sky AdSmart, la nuova piattaforma del broadcaster per spot tv geolocalizzati attraverso il decoder Sky, fornendo ai clienti una reportistica integrata e dettagliata per monitorare il ROI dell’investimento in comunicazione.

In aggiunta, la società proseguirà in parallelo nel rinnovamento delle sue web properties e ad investire in nuovi prodotti digitali. Al riguardo si segnala che, dopo il lancio avvenuto nel mese di febbraio 2017 di una nuova versione del sito superEva, il primo portale italiano di contenuti “Feel good” basati sui trend search e social, nel corso dei prossimi mesi sarà rilasciata una nuova piattaforma di posta elettronica con un’interfaccia completamente nuova, responsiva e con nuove funzionalità integrate di cloud storage e sharing.

Riviste le previsioni del piano industriale 2017-2019

Gruppo Italiaonline prevede di chiudere il 2017 con un ebitda margin in crescita rispetto al risultato del 2016. A livello di top line, seppur in presenza di un ritorno alla crescita dei ricavi delle attività digitali, è prevista ancora una contrazione riconducibile
principalmente alla fisiologica flessione di alcuni business tradizionali.

Aggiornato infine il piano industriale rispetto alle previsioni formulate prima della fusione tra Seat Pagine Gialle e ItaliaOnline. Il piano prevede ora, per il triennio 2017-2019, ricavi in crescita con un CAGR medio pari a +0-0,4% (e non più a 0-0,3%) ed Ebitda margin in aumento al 22-27% nel 2019 (contro il 25-30%). In conseguenza dei migliori risultati conseguiti nel 2016, il Piano attuale prevede un Ebitda in crescita con un CAGR del 21%-26% (contro il 40-45%); l’incidenza sui ricavi degli investimenti industriali è attesa in calo lungo tutto l’arco temporale del piano, con un livello stimato al 2019 di circa il 6%, grazie agli effetti delle azioni di razionalizzazione degli investimenti.

 

Engage nella tua e-mail. Gratis, ogni giorno

Engage La Prima
La nostra newsletter quotidiana, contenente le 10 notizie più impattanti della giornata, per rimanere sempre aggiornato sui trend del mercato.

Engage Mag
Il nostro magazine periodico, con focus e speciali di approfondimento, distribuito anche in forma cartacea ai principali eventi di settore.

Partner Messages
Messaggi periodici dai nostri partner. Se acconsenti alla ricezione di queste email, aiuterai Engage a mantenere i suoi canali fruibili gratuitamente, e, oltretutto, potresti trovare inviti e informazioni utili alla tua azienda.