Gardaland investe 5 milioni di euro in realtà virtuale

Il virtuale convince il parco divertimenti, che annuncia per la stagione 2017 il lancio dell’attrazione “Acchiappasogni”, che della realtà aumentata fa il suo asset per assicurare un’esperienza tutta nuova

di Teresa Nappi
15 dicembre 2016
gardaland_vr_acchiappasogni

È vero che da un parco divertimenti ce lo si può aspettare, ma resta comunque un investimento importante quello che Gardaland ha scelto di fare per assicurare un’esperienza virtuale sempre più efficace e coinvolgente.

Sono 5 i milioni di euro di investimento stanziati dal parco divertimenti per sviluppo tecnologico, scenografia e tematizzazione di una nuova attrazione chiamata “Acchiappasogni“.

Il gioco è stato annunciato oggi, come la novità 2017 del più grande parco divertimenti d’Italia: un grande “Acchiappasogni”, dunque, che assicurerà ai visitatori la più coinvolgente esperienza virtuale.

L’avventura sarà ambientata nell’epoca in cui i Nativi Americani consideravano l’Acchiappasogni un oggetto sacro.

Engage nella tua e-mail. Gratis, ogni giorno