Digital e native per la piattaforma dedicata ai viaggi, Evaneos

La Country Manager Italia, Sarah Quatela: «In Italia, l’azienda segna un +150% di crescita all’anno, aumento che si riflette anche nel budget investito in comunicazione, che raddoppia ogni anno»

di Caterina Varpi
04 ottobre 2016
Sarah-Quatela
Sarah Quatela

Chi ama viaggiare conosce l’importanza di avere la possibilità di organizzare un viaggio in ogni dettaglio a seconda delle proprie esigenze.

Proprio ai turisti più appassionati si rivolge Evaneos.it, piattaforma che permette ai viaggiatori di entrare direttamente in contatto con tour operator locali selezionati in tutto il mondo. I viaggiatori possono trovare delle idee di viaggio sul sito, divise per destinazione, da cui prendere ispirazione. In seguito, entrano in contatto diretto con un operatore locale, selezionato dall’azienda, che organizza un tour che corrisponde ai loro desideri.

Evaneos offre, così, la possibilità a chi ama viaggiare di avere a disposizione sul posto una persona competetente che conosce la sua lingua e che si occuperà dell’accoglienza, garantendo un’assistenza 24 ore su 24 e l’organizzazione di tour ed escursioni con esperti che conosce personalmente.

L’azienda, attiva oggi in sei mercati diversi, è stata fondata nel 2009 in Francia da due viaggiatori appassionati Eric La Bonnardière Yvan Wibaux. Dall’inizio del progetto, Evaneos ha permesso di organizzare 130.000 viaggi e ha raggiunto i 900 partner locali, che arriveranno a 2.000 tra due anni. Le destinazioni proposte sono 160. Il team ha ora raggiunto le cento unità a Parigi, dalle cinquanta dell’anno scorso.

Inoltre, a maggio, Evaneos ha ottenuto 18 milioni di finanziamento, terzo round dalla sua fondazione, ottenendo la cifra da Serena Capital, dal Fonds Ambition Numérique e dai suoi azionisti storici, ISAI e XAnge, per il miglioramento della navigazione del sito e dei tool riservati ai professionisti.

A presentare a Engage questa realtà e le sue strategie legate alla comunicazione, la Country Manager Italia, Sarah Quatela, italo francese di origine, che, dopo diverse esperienze nel marketing e nel settore turistico, entra a far parte dell’avventura Evaneos nel novembre 2013, in occasione del debutto sul nostro mercato: «Al lancio di Evaneos in Italia, soltanto io mi occupavo di questo Paese, ora il team è di otto persone, con tre dedicate al marketing e alla comunicazione. Un esempio di quanto sia importante la crescita della piattaforma: in Italia, Evaneos segna un +150% di crescita all’anno, aumento che si riflette anche nel budget investito in comunicazione, che raddoppia ogni anno».

La strategia legata al marketing e alla comunicazione si concentra sul digital: «In particolare, fino ad ora abbiamo investito, oltre che nella diplay, in AdWords e nella Seo, per diventare un punto di riferimento per il nostro settore. Puntiamo molto sul native advertising: collaboriamo, infatti, con la Lonely Planet per la realizzazione di questo tipo di pubblicità. Non crediamo negli annunci invasivi ma alla qualità delle informazioni trasmesse e al rispetto della persona. E’ un progetto che vogliamo sviluppare anche in Italia, anche se il mercato italiano, per quanto riguarda il native, è meno sviluppato rispetto alla Francia. In ogni Paese, realizziamo una comunicazione ad hoc per la realtà locale. Ad esempio, abbiamo ideato una comunicazione sulla metro a Parigi e stiamo pensando di fare un’operazione analoga anche in Italia. Per quanto riguarda il retargeting, lavoriamo con AdWords e Criteo. Non abbiamo in programma per ora campagne tv, che stiamo valutando per il futuro, come il video e la pianificazione in programmatic».

La creatività delle campagne è interna.

Engage nella tua e-mail. Gratis, ogni giorno

Engage La Prima
La nostra newsletter quotidiana, contenente le 10 notizie più impattanti della giornata, per rimanere sempre aggiornato sui trend del mercato.

Engage Mag
Il nostro magazine periodico, con focus e speciali di approfondimento, distribuito anche in forma cartacea ai principali eventi di settore.

Partner Messages
Messaggi periodici dai nostri partner. Se acconsenti alla ricezione di queste email, aiuterai Engage a mantenere i suoi canali fruibili gratuitamente, e, oltretutto, potresti trovare inviti e informazioni utili alla tua azienda.