L’offerta pubblicitaria di Yahoo rientra nel portafogli di Oath: il commento di Christina Lundari

Videointervista alla General Manager di Oath Italia, a margine del suo intervento allo IAB Forum

di Cosimo Vestito
30 novembre 2017
iab forum-oath-lundari

A partire dal prossimo gennaio, le soluzioni pubblicitarie del network di Yahoo entreranno nel portafoglio di Oath, società nata dalla fusione della stessa Yahoo con Aol.

Il processo di integrazione, ha dichiarato nella nostra videointervista Christina Lundari, General Manager di Oath Italia, sancirà il passaggio da un’offerta di branding ad un’offerta a performance. In più, il gruppo punta ad estendere notevolmente la sua reach anche grazie all’acquisizione dei nuovi asset editoriali.

«Un importante aspetto su cui poniamo molta attenzione è anche quello della brand safety», ha dichiarato Lundari, «Per questa ragione stiamo investendo sui branded content, un formato che è in grado di garantire senza dubbio migliori risposte da parte dei consumatori»

Engage nella tua e-mail. Gratis, ogni giorno

Engage La Prima
La nostra newsletter quotidiana, contenente le 10 notizie più impattanti della giornata, per rimanere sempre aggiornato sui trend del mercato.

Engage Mag
Il nostro magazine periodico, con focus e speciali di approfondimento, distribuito anche in forma cartacea ai principali eventi di settore.

Partner Messages
Messaggi periodici dai nostri partner. Se acconsenti alla ricezione di queste email, aiuterai Engage a mantenere i suoi canali fruibili gratuitamente, e, oltretutto, potresti trovare inviti e informazioni utili alla tua azienda.