Havas Media Group: ricavi in crescita del 30% nel 2014. Billing a quota 350 milioni (+43%)

L’approccio “organico” premia la struttura di cui è ceo Isabelle Harvie-Watt: tra le nuove acquisizioni spiccano Findus, Walt Disney, Showroomprivé, Compass e Affligem

di Simone Freddi
10 novembre 2014
Isabelle Harvie-Watt CEO e Country Manager Havas Media Group

Più 43% in termini di billing, che arriva a quota 350 milioni di euro; +30% di ricavi; +65/70% di Ebitda. Sono i numeri chiave delle previsioni di chiusura 2014 di Havas Media Group Italia e che descrivono un anno che la ceo Isabelle Harvie-Watt definisce «eccezionale».

I risultati 2014 permettono alla società di inanellare il terzo anno consecutivo contraddistinto da ricavi in crescita (+15% nel 2012, +13% nel 2013), frutto di diverse nuove acquisizioni e contestuale a un deciso cambiamento della vision del gruppo, impegnato a offrire ai propri clienti il massimo grado di integrazione strategica tra media e creatività.

«Siamo molto soddisfatti in termini di new business – dice Isabelle Harvie-Watt -. L’arrivo di diversi nuovi clienti premia tutto il lavoro che abbiamo fatto in termini di diversificazione e di investimento in nuove aree di specializzazione, tra cui dati e contenuti».

Tra i nuovi ingressi nel portafoglio di Havas MG, spiccano Findus, Walt Disney, Showroomprivé, Compass (gruppo Mediobanca) e Affligem, in cui decisivo è stato il ruolo di Lux Hub, la divisione di Havas Media Group specializzata in lusso (anche in termini di audience) voluta e lanciata proprio da Isabelle Harvie-Watt nel 2012.

«Sempre di più il mercato ci considera un’”alternativa” assai valida alle “4 big” del mercato – afferma Isabelle Harvie-Watt -. A premiarci è nostro approccio “organico” al marketing , che abbiamo ottenuto abbattendo gli steccati tra le varie agenzie e discipline in cui è attivo il nostro gruppo e proponendo un approccio più in linea con il nuovo scenario della comunicazione».

«I clienti – continua il ceo di Havas MG – hanno capito che oggi come mai è importante costruire relazioni forti con i consumatori. La nostra risposta risiede in una sempre più effettiva integrazione tra creatività e media, con quest’ultimo che si pone come autentico “cervello” di tutto la definizione strategica del percorso di comunicazione, con un ruolo non più limitato alla pianificazione o all’acquisto della componente media».

Engage nella tua e-mail. Gratis, ogni giorno

Engage La Prima
La nostra newsletter quotidiana, contenente le 10 notizie più impattanti della giornata, per rimanere sempre aggiornato sui trend del mercato.

Engage Mag
Il nostro magazine periodico, con focus e speciali di approfondimento, distribuito anche in forma cartacea ai principali eventi di settore.

Partner Messages
Messaggi periodici dai nostri partner. Se acconsenti alla ricezione di queste email, aiuterai Engage a mantenere i suoi canali fruibili gratuitamente, e, oltretutto, potresti trovare inviti e informazioni utili alla tua azienda.