Gruppo DigiTouch acquisisce E3. Paolo Mardegan: «Ora la nostra offerta di servizi è più completa»

L’arrivo della sigla porta nuove competenze in seno al gruppo. Il brand E3 rimarrà indipendente, e i tre soci fondatori, Federico Ceccarelli, Maurizio Mazzanti e Fabio Racchini, manterranno le cariche di amministratori

di Alessandra La Rosa
16 luglio 2015
Paolo-Mardegan_Fabio-Racchini
Paolo Mardegan e Fabio Racchini

Una nuova importante acquisizione va a rafforzare l’offerta di Gruppo DigiTouch. Il player indipendente italiano attivo nel digital advertising e quotato sul mercato AIM Italia ha infatti ufficializzato l’acquisizione di E3, società specializzata nella pubblicità online con una forte expertise nei progetti di comunicazione sui social network, attraverso l’acquisto del 100% della società CRM Srl, holding di controllo della struttura.

Un’operazione che va a rafforzare e in qualche modo completare l’offerta di servizi di DigiTouch, portando in seno al gruppo un team di 30 professionisti, specializzati in creatività, media planning & buying, social media strategy e digital PR, e ben 33 clienti, tra cui importanti brand in ambito automotive, finance, retail e farmaceutico.

«Questa acquisizione conferma quanto già detto in occasione del roadshow per la quotazione – ci ha spiegato Paolo Mardegan, ceo del Gruppo DigiTouch -: nei piani di DigiTouch c’è l’intenzione di configurarsi come partner digitale a 360 gradi dei clienti, anche e soprattutto grazie a un ampliamento delle aree di business. Nella nostra storia sono state diverse le acquisizioni che ci hanno permesso di allargare la gamma dei nostri servizi, ora focalizzati su Performance Marketing, Mobile e Tecnologia, e, continuando a osservare il mercato, abbiamo trovato in E3 un altro importante partner che poteva offrirci molto e a cui noi stessi potevamo offrire altrettanto».

«La scelta di E3 è stata guidata da alcuni fattori – ha proseguito Mardegan -. Innanzitutto si tratta di una realtà pienamente compatibile con la nostra, che in questa acquisizione vede non un punto di arrivo bensì un punto di partenza per un percorso di crescita ancora più ambizioso. Poi, la sua offerta di servizi è complementare alla nostra, andando a focalizzarsi su determinate aree di operatività come creatività, social media e digital pr, e rendendoci così ancora più completi nella nostra offerta ai clienti. Non da ultimo, naturalmente, si sta parlando di un’agenzia che ha 15 anni di storia e che possiede una consolidata expertise nei progetti di comunicazione sui social network, ed è anche nota per essere stata riconosciuta come Facebook Preferred Marketing Developer».

Operativa dall’8 luglio, l’acquisizione prevede che il brand E3 rimanga indipendente, e che i tre soci fondatori della sigla (Federico Ceccarelli, Maurizio Mazzanti e Fabio Racchini) mantengano le loro cariche di amministratori. “Concordata con i tre soci fondatori di E3 Srl – si legge in una nota – questa acquisizione ha un controvalore corrispondente a: una componente fissa, che ammonta a 3,1 milioni di euro al netto della posizione finanziaria netta, a cui si aggiunge una componente variabile, definita da un meccanismo di earn out pari a 2 volte la differenza tra l’Ebitda dell’anno corrente 2015 (atteso a circa 750mila euro) e il valore equivalente del 2014. Il pagamento dell’operazione avverrà in modo dilazionato nei 30 mesi successivi al closing e attraverso risorse finanziarie presenti in azienda”.

A breve E3 si trasferirà nel building di Viale Vittorio Veneto a Milano, dove avrà dei suoi uffici ma potrà godere di sinergie anche “logistiche” con DigiTouch.

«Dopo 15 anni di crescita e consolidamento delle nostre attività – ha aggiunto Fabio Racchini, ceo di E3 -, era giunto il momento di allearci con una struttura più grande, con varie competenze specialistiche, che potesse aiutarci, tramite sinergie, a offrire ai nostri clienti un servizio più ampio e completo. L’acquisizione da parte di Gruppo DigiTouch ci consente di mantenere la nostra identità di agenzia interattiva con DNA digitale, pur avendo alle spalle un gruppo forte che possa anche fornirci, laddove richiesto dal cliente, delle competenze ulteriori. Adesso ci aspettiamo che il nostro percorso di crescita possa essere ancora più veloce».

Indipendenza, sinergia tra le forze e rapporto olistico con i clienti: questi i punti di forza su cui si configurerà la nuova offerta di Gruppo DigiTouch, anche grazie a nuove acquisizioni future. «Stiamo ragionando su nuove aree di interesse ma il nostro focus, per il momento, rimarranno principalmente gli asset tecnologici», ha concluso Mardegan. Diverse le iniziative in cantiere, su cui però al momento vige il massimo riserbo.

Engage nella tua e-mail. Gratis, ogni giorno

Engage La Prima
La nostra newsletter quotidiana, contenente le 10 notizie più impattanti della giornata, per rimanere sempre aggiornato sui trend del mercato.

Engage Mag
Il nostro magazine periodico, con focus e speciali di approfondimento, distribuito anche in forma cartacea ai principali eventi di settore.

Partner Messages
Messaggi periodici dai nostri partner. Se acconsenti alla ricezione di queste email, aiuterai Engage a mantenere i suoi canali fruibili gratuitamente, e, oltretutto, potresti trovare inviti e informazioni utili alla tua azienda.