Alkemy debutta in Borsa; a Tamburi il 7,9% del capitale

SI ridisegna l’assetto societario della società per il marketing digitale fondata da Duccio Vitali e dal gruppo Jakala della famiglia De Brabant

di Andrea Salvadori
04 dicembre 2017
alkemy-quotazione-borsa

Inizieranno domani le contrattazioni in Borsa, sul listino Aim, di Alkemy, la società per il marketing digitale fondata da Duccio Vitali e dal gruppo Jakala della famiglia De Brabant. L’esordio avverrà ad un prezzo di 11,75 euro per azione.

Il collocamento ha riguardato oltre 2,8 milioni di azioni del gruppo. La domanda è stata di circa 2,4 volte il quantitativo offerto, proveniente per circa il 57% da investitori italiani e per il 43% dall’estero. Il controvalore dell’operazione è di circa 32,7 milioni. 

Il flottante di Alkemy sarà ora pari al 49,8%. Gli attuali azionisti di maggioranza manterranno una piccola partecipazione di minoranza: Jakala Group scende dal 33,9% all’8,2%, il fondatore e ceo Duccio Vitali dal 14,1% al 9,7% e Riccardo Lorenzini, presidente della società con una lunga carriera nella pubblicità (è stato tra i fondatori di D’Adda,Lorenzini,Vigorelli, agenzia poi confluita nel network americano Bbdo) dal 9,3% al 6,4%.

In Alkemy entra, con una quota societaria del 7,9% e un investimento di 5 milioni di euro, Startip, il veicolo del fondo Tamburi Investment Partners nato con la volontà di aggregare gli investimenti in startup e aziende digitali, tra cui Digital Magics, Talent Garden e Telesia potendo contare su una dotazione finanziaria di 100 milioni di euro.

Alkemy è nata nel 2012 e oggi impiega circa 300 professionisti con un portafoglio di quasi 150 clienti costituito da grandi e medie aziende attive nei principali settori merceologici. Nel 2016 la società ha realizzato un fatturato consolidato di 34,8 milioni di euro, in crescita del 41% nell’ultimo triennio, e un’Ebitda di 4,0 milioni di euro, in crescita del 93% nell’ultimo triennio.

Alkemy è cresciuta anche per vie esterne, acquisendo le società SeoLab (2013), Tsc (2015) e BizUp (2016). Inoltre, la società è protagonista di un piano di sviluppo internazionale che l’ha vista esportare il suo modello di business nei Balcani e in Spagna.

Engage nella tua e-mail. Gratis, ogni giorno

Engage La Prima
La nostra newsletter quotidiana, contenente le 10 notizie più impattanti della giornata, per rimanere sempre aggiornato sui trend del mercato.

Engage Mag
Il nostro magazine periodico, con focus e speciali di approfondimento, distribuito anche in forma cartacea ai principali eventi di settore.

Partner Messages
Messaggi periodici dai nostri partner. Se acconsenti alla ricezione di queste email, aiuterai Engage a mantenere i suoi canali fruibili gratuitamente, e, oltretutto, potresti trovare inviti e informazioni utili alla tua azienda.